Alfa Romeo MiTo

By Vetrina

Sportività e compattezza declinate secondo lo stile italiano. MiTo riprende alcuni dettagli stilistici di Alfa Romeo 8C Competizione, riletti in funzione di un’auto dalle dimensioni compatte.

Ricordano la 8C Competizione la particolare forma della vetratura laterale, i proiettori e i fanali posteriori a LED. Intorno a proiettori e fanali troviamo una cornice, che è possibile ‘colorare’ di ben 14 tinte differenti. L’auto è stata creata per garantire al meglio il concetto di ‘downsizing’, coniato dalle aziende automobilistiche. ‘Downsizing’ significa migliorare l’efficienza energetica, diminuire le emissioni di CO2 e semplificare la guida e il parcheggio in città.

Il termine non si contrappone però con l’indole sportiva delle vetture Alfa Romeo. Il profilo è allungato e aerodinamico. Questo aspetto, unito ad una carreggiata larga, si traduce in un ottimale appoggio su strada. Senza contare che gli pneumatici ad ampio battistrada garantiscono una elevata impronta a terra. A questa chiara impostazione sportiva contribuiscono anche l’assetto ribassato e la scelta di due schemi delle sospensioni: di tipo Mac Pherson all’anteriore, ‘a ruote semi-indipendenti con ponte torcente’ al posteriore. Tra l’altro, di serie, le sospensioni di Alfa Romeo MiTo adottano ammortizzatori con molle di rimbalzo. Particolare che permette di ridurre notevolmente il rollio, garantendo massima linearità e precisione nella risposta dello sterzo. I quattro freni a disco di grande dimensione garantiscono uno spazio di frenata di 34 metri da 100 a 0 km/h.

MiTo è proposta in due allestimenti: Progession e Distinctive. Solo per la motorizzazione 1.4 78 CV è disponibile anche l’allestimento Mito Junior dedicata ai più giovani. L’allestimento base di Alfa Romeo MiTo è disponibile da un listino di 15.500 euro.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 20 gennaio 2009