Ford Fiesta

By Vetrina

A trent’anni dal suo debutto, Ford ha rinnovato il best seller Fiesta. Completamente rivista sotto ogni particolare, Fiesta si allinea per design e modernità alla concorrenza.

Fiesta è caratterizzata anteriormente dalla grande griglia inferiore, e il voluminoso stemma ovale Ford al suo interno. Caratteristica comune ad altri veicoli della famiglia Ford. L’applicazione di un elemento frontale così forte comunica da subito il carattere sportivo di Fiesta. I passaruota sono ora particolarmente pronunciati e donano dinamicità alla vettura. Nella parte posteriore dell’automobile si combinano svariati elementi di design: il piccolo lunotto posteriore, e la linea bassa del tetto che termina con uno spoiler. Targa e fanali di coda hanno ora una decorazione a nido d’ape.

All’interno è presente una nuova linea, mai vista su vetture marchiate Ford. Dal sedile del conducente, l’occhio viene immediatamente attirato sulla plancia centrale del cruscotto. Fiesta è stata progettata per un cliente globale, che conosce bene il linguaggio di design, e il funzionamento intuitivo di telefoni cellulari o lettori di musica.

Telaisticamente invece Ford è rimasta più legata alla tradizione. La presenta delle collaudate sospensioni anteriori indipendenti MacPherson, e sospensioni posteriori a barra di torsione ne sono la conferma. Già utilizzate sul precedente modello, sono state modificate ed aggiornate per l’utilizzo su questa nuova vettura.

I clienti di Fiesta possono scegliere tra i motori diesel TDCi 1.4 da 68 cv e 1.6 da 90 cv. Oppure su due motorizzazioni benzina da 60 o 82 cv. Con un listino che parte da 11.151 fino a 16.000 euro.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 gennaio 2009