Golf VI e la sicurezza

By Attualità

Golf VI conquista le 5 stelle Euro NCAP per la protezione dei passeggeri. Volkswagen punta su qualità costruttiva e su sicurezza, per distinguersi ulteriormente nell’agguerrito segmento di riferimento.

Le doti della vettura tedesca sono riconosciute dai risultati ottenuti nei crash test, organizzati dall’organismo indipendente European New Car Assessment Programme (Euro NCAP). Grazie a 36 punti sui 37 a disposizione, Golf VI ha ottenuto le prestigiose 5 stelle per la protezione degli occupanti. Ha conquistato anche 4 stelle per la sicurezza dei bambini, il maggior numero ottenibile. Con una valutazione di 3 stelle per la protezione dei pedoni, la compatta Volkswagen risulta tra le vetture con il maggior livello di protezione, attualmente disponibili sul mercato.

Golf VI è equipaggiata di serie con un pacchetto sicurezza completo. Tra i dispositivi disponibili sette airbag, incluso quello per le ginocchia del guidatore, e appoggiatesta anteriori con sistema di protezione contro il colpo di frusta (WOKS). Il programma elettronico di stabilizzazione ESP, con funzione di assistente alla controsterzata, è di serie. Golf VI adotta un nuovo sensore per la prevenzione degli incidenti. Lo sviluppo di questo sistema, chiamato Crash Impact Sound Sensing (CISS) ha addirittura ottenuto il Premio Innovazione 2008 della Baviera.
I propulsori disponibili per la media tedesca sono due turbodiesel 2.0 litri, con potenze rispettivamente di 110 e 140 CV, di serie il filtro antiparticolato. La gamma motori offre anche tre propulsori benzina, a partire dall’1.6 102 CV. Si aggiungono il 1.4 TSI 122 CV e l’1.4 TSI 160 CV con doppia sovralimentazione, entrambi disponibili anche con cambio automatico DSG a doppia frizione con 7 rapporti.

Il listino parte da 16.775 euro per la versione benzina 1.600.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 gennaio 2009