I sistemi di sicurezza Volvo

By Attualità

Cruise Control adattivo, sistema di rilevamento dei pedoni e soluzione di frenata automatica sono i dispositivi che, combinati, migliorano la sicurezza sulla strada. Queste innovazioni verranno adottate su S60, in produzione nel 2010.

Il sistema denominato ‘Collision Warning with Full AutoBrake’ (avviso di impatto con frenata totale) ha lo scopo di prevenire incidenti con altre vetture. Dagli studi eseguiti è emerso un fatto: la metà di tutti i conducenti che tamponano un’altra vettura, non frenano affatto prima dell’impatto. Lo scopo principale del sistema è che l’avviso iniziale induca il conducente a frenare o a scostarsi dal pericolo. La frenata automatica è una misura di emergenza, viene attivata solo quando la collisione è imminente. In questi casi, il ‘Collision Warning con Full Auto Brake’ è in grado di aiutare ad evitare del tutto la collisione, se la differenza di velocità relativa tra i due veicoli è inferiore a 25 km/h.

Il ‘Collision Warning con Full Auto Brake’ viene combinato anche col rilevamento dei pedoni (Pedestrian Detection), ed interviene quando un pedone appare dinnanzi all’automobile. In tal caso viene attivata tutta la potenza frenante della vettura, se il conducente non reagisce al pericolo. Grazie all’innovativo radar, l’unità è inoltre in grado di rilevare il movimento tipico di un pedone studiandone i movimenti per prevenire il pericolo di collisione.

Infine l’Adaptive Cruise Control (ACC) di Volvo Cars è stato migliorato con una funzione di aiuto in caso di coda. Grazie all’ausilio di un radar, il sistema mantiene il divario temporale impostato rispetto al veicolo che precede. Questo anche velocità decisamente ridotte, fino alla posizione di fermo totale. La precedente versione non si attivava a velocità inferiori a 30 km/h: ciò significa che questo sistema ora può essere utilizzato anche in caso di code lente, caratterizzate da frequenti fermate e ripartenze. Si sottolinea come l’ACC migliorato sia stato sviluppato per consentire di guidare in modo comodo, con un cambio automatico ed in condizioni standard.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 27 gennaio 2009