29 gennaio 2009 Redazione Autointhecity

Opel Astra ecoFLEX

Opel si dimostra vicina all’ambiente. Astra1.7 CDTI ecoFLEX garantisce ridotte emissioni di CO2 a soli119 g/km. Contenuti anche i consumi di gasolio in soli 4,5 litri per 100 chilometri.

L’obiettivo di Opel verso l’ambiente emerge dalle parole di Hans Demant, amministratore delegato di Adam Opel GmbH: ‘In casa Opel coscienza ambientale vuol dire proporre intelligenti novità tecnologiche a costi contenuti in modo che siano accessibili al maggior numero possibile di clienti. Corsa ed Astra ecoFLEX sono gli ultimi esempi in ordine di tempo di questa nostra politica e si rivolgono direttamente al pubblico dei segmenti di grande volume’.

Opel Astra 1.7 CDTI ecoFLEX è prodotta nelle versioni berlina 5 porte, GTC e Station Wagon con cambio manuale a 6 marce. Il propulsore turbodiesel common-rail sviluppa una potenza di 110 CV (81 kW), e ha una coppia massima di 26,5 kgm (260 Nm) a 2.000 giri/minuto. La vettura è dotata di serie del filtro anti-particolato, che non richiede alcun tipo di manutenzione.

Per raggiungere i risultati ‘ecoFLEX’, i tecnici Opel hanno allungato i rapporti del cambio, ottimizzato la gestione elettronica del motore, abbassato il regime del minimo e ridotto di 30 kg la massa complessiva della vettura. Inoltre è stata migliorata l’aerodinamica della vettura, e vengono adottati pneumatici a bassa resistenza al rotolamento da 15 pollici (a richiesta da 16).

Oltre a portare avanti la ricerca e lo sviluppo di sistemi di propulsione alternativi, gli ingegneri del gruppo General Motors continuano a lavorare sull’efficienza delle automobili a propulsione tradizionale. Questo lavoro non riguarda solo i motori, ma anche la relazione tra le componenti che possono incidere sui consumi.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter