9 giugno 2009 Redazione Autointhecity

Bmw Serie 3, berlina sportiva

L’ultima rivisitazione della media bavarese ha portato diversi cambiamenti, negli allestimenti e nelle motorizzazioni. Serie 3 primeggia all’interno del segmento medie per sportività, tecnologia e allestimenti disponibili.

Il design delle vetture Bmw Serie 3 è un mix di eleganza e sportività. Il frontale largo è caratterizzato dai gruppi ottici sdoppiati, con una serie di cromature che impreziosiscono la vista d’insieme. L’abitacolo è spazioso per cinque, ed è caratterizzato all’esterno da superfici tese e linee slanciate. Queste ultime chiudono nella coda, dal taglio decisamente sportivo. Il design di paraurti e gruppi ottici conferisce un aspetto muscoloso, e fa risaltare le dimensioni della carreggiata.

All’interno la tecnologia tedesca fa sfoggio del proprio fiore all’occhiello: il comando iDrive. Disponibile come optional, questo dispositivo consente di gestire interamente le funzionalità della vettura. Dalle funzioni di serie tipiche del computer di bordo, fino a quelle opzionali di entertainment, informazione, navigazione e telecomunicazione.

Serie 3 beneficia di una ampia gamma di propulsori, contando su ben 10 motorizzazioni. Equamente suddivise tra benzina e gasolio, le cilindrate vanno dai 1.8 benzina e gasolio fino al 3.5 benzina, con potenze dai 143 cavalli fino ai 306 cavalli. Per i più sportivi, Serie 3 è acquistabile in allestimento M, con un propulsore 8 cilindri, 4.0 da 400 cavalli.
La trazione posteriore esalta la sportività di questo modello, comunque disponibile con l’evoluta trazionale integrale ‘xDrive’ (disponibile su cinque varianti di motori).

Il listino bavarese prevede poco più di 30.000 euro, per viaggiare a bordo della berlina Serie 3. Per coloro che invece prediligono le prestazioni, la versione M è proposta a poco meno di 70.000 euro.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter