Nissan 370Z Roadster

By Novità

Nissan 370 Z si ‘scopre’ e diventa Roadster. Grazie alla capote elettrica automatica, questa sportiva raccoglierà ulteriori consensi.

A meno di un anno dall’introduzione di Nissan 370Z Coupé, arriva la sua compagna di scuderia, Nissan 370Z Roadster. L’auto offre tutte le caratteristiche di Z Coupé. L’aspetto che la distingue è proprio la capote. Il tetto morbido è stato progettato pensando a tre aspetti fondamentali: creare una silhouette slanciata che, con il tetto chiuso o abbassato, ricordasse il design di Z Coupé; offrire un sistema di apertura-chiusura semplice e azionabile con un unico comando; regalare un’esperienza di guida a capote aperta, che assicuri riduzione di turbolenze e comfort per conducente e passeggero.

A capote chiusa, l’auto assume un elegante design inclinato. Il parabrezza più corto e il retrotreno aerodinamico dalle forme arrotondate migliorano le caratteristiche dinamiche del veicolo. Quando è abbassata, la capote viene nascosta sotto una copertura rigida del colore della carrozzeria, che si allunga in avanti. Al suo interno la capote è invece costituita da un rivestimento in stoffa. L’operazione di apertura-chiusura della capote richiede all’incirca 20 secondi, ed è controllata tramite un interruttore al centro della console, o un pulsante collocato sulle portiere. Il sistema di bloccaggio automatico consente di fissare la capote al parabrezza, o di sganciarla, senza bisogno di intervento da parte del conducente.

Gli esterni di Z Roadster sono caratterizzati da un design più aggressivo, oltre ad una struttura più leggera e rigida rispetto alla generazione precedente. Il passo è stato accorciato di quasi 10 cm (255 contro 264 cm) e la lunghezza complessiva è stata ridotta di 6,6 cm (425 contro 431 cm). Z Roadster è dotata di cofano, pannelli delle portiere e bagagliaio tutti in alluminio, per una diminuzione del peso vettura. La struttura della carrozzeria è stata inoltre ampiamente rivisitata, determinando un miglioramento in termini di rigidità e stabilità: rispetto a 370Z Coupé sono infatti presenti rinforzi strutturali supplementari.

Z Roadster monta un motore DOHC V6 da 3,7 litri e 332 CV con possibilità di scegliere tra cambio automatico a 7 rapporti o cambio manuale a 6. Sono ben 26 i cavalli in più rispetto la precedente versione.
Grazie anche alla cilindrata superiore, il motore da 3,7 litri è in grado di offrire migliore progressione fino alla zona rossa (indicata a 7.500 giri/min), maggiore potenza ai bassi regimi e coppia più elevata agli alti regimi.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 giugno 2009