11 giugno 2009 Redazione Autointhecity

Prestazioni e confort per Audi Q7

Questo SUV Audi punta su eleganza ed efficienza delle prestazioni, con emissioni ridotte. Q7 mette in mostra una veste rinnovata, oltre ad un propulsore 3.0 TDI ora più rispettoso dell’ambiente.

Le dimensioni abbondanti della carrozzeria (oltre 5 metri di lunghezza), si coniugano con una linea votata alla sportività, La fiancata alta propone infatti una linea bassa dei finestrini, come sulle berline di casa Audi. Il risultato è un elevato dinamismo estetico, dal frontale alla sfuggente coda. Per coloro che vogliono sottolineare ulteriormente la sportività della vettura, è disponibile il pacchetto esterni ‘S line’, tra cui i cerchi da ben 20 pollici.
L’imponenza esterne delle forme gioca a favore dell’abitabilità interna. Lo spazio si dimostra abbondante per tutti gli occupanti. La versatilità di abitacolo e vano bagagli, consente inoltre un volume massimo di carico pari a 2.035 litri.

L’ecologia della vettura si rivela attraverso l’ultima versione del propulsore 3.0 TDI denominato ‘Clean Diesel’. La tecnologia applicata al motore prevede un nuovo sistema di recupero dell’energia in frenata, e un catalizzatore di nuova concezione. Grazie a queste soluzioni vengono contenute le emissioni inquinanti, e i consumi sono dichiarati in 8,9 litri per 100 chilometri. Il propulsore inoltre rispetta già oggi i parametri fissati dalla normativa Euro 6, che entrerà in vigore in Europa nel 2014.
Tra gli altri propulsori a gasolio segnaliamo la versione normale del 3.0 TDI, con 240 cavalli e 550 Nm di coppia, il 4.2 TDI con 340 cavalli e 760 Nm di coppia. Al top di gamma si posiziona tuttavia il V12 TDI con 6 litri di cilindrata, 500 cavalli e ben 1.000 Nm di coppia. Le soluzioni a benzina prevedono invece un 3.6 FSI da 280 cavalli, e un 4.2 FSi da 350 cavalli.

L’arrivo dell’ultima generazione di Audi Q7, dai concessionari italiani, è previsto per luglio 2009.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter