Toyota Aygo e la città

By Vetrina

Il traffico congestionato ed i crescenti costi per spostarsi, hanno favorito lo sviluppo delle city car. Tecnologia ed elevata qualità raggiunta, rendono Toyota Aygo economica e fruibile sia nell’uso quotidiano, sia per spostamenti di medio raggio.

In un contesto di crescente competizione, dove si susseguono le novità da parte delle case automobilistiche, Toyota perfeziona ulteriormente Aygo. La piccola vettura migliora in termini di potenza, consumi ed emissioni. Grazie alla tecnologia ‘Optimal Drive’, i tecnici Toyota continuano nel perfezionare il rendimento, prevedendo un miglioramento continuo per mantenere il divertimento di guida, attraverso una riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti.

La vettura giapponese è ideata e costruita in Europa, rispettando i requisiti e il family feeling di casa Toyota. Le piccole dimensioni sposano un andamento delle linee piacevole e inusuale. Paraurti e calandra maggiorati, accentuano la sensazione di sportività di questa vettura. Per appagare anche il lato estetico sono presenti alcuni particolari cromati, e il montante dei finestrini (della versione a 5 porte) è ora di colore nero.

L’interno si distingue per la semplice disposizione dei comandi principali della vettura, al tempo stesso l’abitabilità consente di ospitare comodamente i passeggeri anteriori. Ovviamente lo spazio è più ridotto per chi sta dietro, ma con dimensioni così ridotte non potrebbe essere altrimenti. L’interno di Aygo ha acquisito rifiniture dal tono elegante, e fanno bella mostra i sedili con nuovi tessuti e nuove trame.

Motorizzata con il propulsore a benzina 1.0 VVT-i a 3 cilindri da 68 cavalli, Aygo è capace di un consumo pari a soli 4,5 litri per 100 chilometri. Quasi una percorrenza da motorizzazioni diesel. Il listino parte da 9.000 euro.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 19 giugno 2009