1 luglio 2009 Redazione Autointhecity

Il carattere di Citroen C4 Picasso

Citroen identifica con Picasso la gamma delle proprie monovolume, funzionali e creative. C4 è il modello centrale di questa gamma, caratterizzata da elevato spazio, affascinante design e piacere di guida.

C4 Picasso è una monovolume compatta a 5 posti. Questa soluzione sacrifica la possibilità di aggiungere altri due passeggeri, tuttavia consente un bagagliaio dalle generose dimensioni.
Esteticamente questa monovolume Citroen ha una linea filante e piacevole. Apprezzata dal pubblico, si distingue per le numerose superfici vetrate, che consentono di respirare un clima piacevole all’interno. Esteticamente si sono dunque abbandonate le forme quadrate, tipiche dei veicoli commerciali, in favore di linee più morbide e smussate. La seduta è rialzata e il ponte di comando si distingue per funzionalità, oltre ai numerosi scomparti dove archiviare oggetti e borse.

I propulsori di C4 Picasso sono due benzina e due diesel. I benzina sono entrambi 1.6: il primo denominato VTi da 120 cavalli, e il secondo un’unità THP a turbina, con due livelli di potenza da 140 e 150 cavalli. I diesel invece si sdoppiano nella cilindrata, con un 1.6 HDi da 109 cavalli e un 2.0 sempre HDi, da 136 cavalli.

Oggi Citroen equipaggia C4 Picasso con un sofisticato sistema ‘Intelligent Traction Control’. Questo controllo di trazione è di serie su tutte le motorizzazioni (eccetto le versioni a metano), con cambio meccanico e cambio manuale pilotato a 6 rapporti. Il dispositivo incrementa la sicurezza della vettura, migliorando la motricità su tratti a fondo scivoloso, come strade innevate e ghiacciate.
Il listino Citroen di C4 Picasso va da 22.000 a 30.000 euro.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter