9 novembre 2009 Redazione Autointhecity

Fiat Qubo Trekking

L’ultima interpretazione del piccolo monovolume Fiat, è destinata agli amanti di natura, sport e attività all’aria aperta. Qubo Trekking è disponibile da oggi con il nuovo sistema Traction+.

Qubo Trekking monta il motore diesel 1.3 litri Multijet, da 75 CV. Peculiarità di questa versione è l’adozione del Traction+. Innovativo sistema di controllo della trazione che, da una parte, incrementa la motricità del veicolo su terreni difficili; dall’altra parte si conferma una soluzione più economica rispetto alla trazione 4×4. Il sistema si attiva con un apposito tasto posto sulla plancia, ed il suo funzionamento è possibile sino alla velocità di 30 km/h.

Ecco come funziona: in condizioni di bassa o nulla aderenza su una ruota motrice, la centralina del sistema rileva lo slittamento, quindi comanda il circuito idraulico al fine di attuare un’azione frenante sulla ruota con minore attrito, trasmettendo di conseguenza coppia motrice alla ruota posta su fondo stradale a maggiore attrito. In tal modo si rende possibile il disimpegno del veicolo mantenendo stabilità direzionale e guidabilità, assicurando la miglior trazione possibile anche nelle condizioni di terreno più irregolare e viscido. Ovviamente il sistema non può competere con una vera 4×4, rimane comunque vantaggioso rispetto alla sola trazione su due ruote.
Qubo Trekking propone un paraurti anteriore specifico, completo di scudo di protezione, e assetto rialzato per affrontare meglio percorsi sconnessi. Inoltre, sono di serie: barre longitudinali sul tetto, cristalli posteriori di tipo privacy e copriruota specifici con pneumatici 185/65 R15 M+S.

Qubo Trekking eredita la già ricca dotazione della versione Dynamic, che include ABS, EBD, fendinebbia, cinture a 3 punti con pretensionatore ed airbag anteriori e laterali. Infine, sono disponibili il sistema Blu&Me, i sensori di parcheggio e la radio CD/Mp3 con comandi al volante.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter