2 dicembre 2009 Redazione Autointhecity

Alfa Romeo Giulietta

Giulietta è la principale novità dell’azienda italiana per il 2010. Sta per arrivare, dopo essersi fatta aspettare a lungo, sotto il smentito nome di Alfa Romeo Milano.

Debutta al Salone di Ginevra, in anteprima mondiale. Nell’anno del Centenario, il nome è un tributo ad un mito dell’automobile e di Alfa Romeo. Giulietta è la vettura che, negli anni Cinquanta, ha fatto sognare generazioni di automobilisti, rendendo per la prima volta accessibile il sogno di possedere un’Alfa Romeo.

Oggi nasce dal Centro Stile Alfa Romeo una nuova Giulietta, una vettura sportiva capace di esprimere sia grande agilità sui percorsi più impegnativi, sia doti di abitabilità e comfort sulle strade di tutti i giorni. E’ dotata di una nuova architettura per esaltare tenuta di strada e agilità, in totale comfort e sicurezza.

Il piacere di guida e il comfort possono essere adattati alle esigenze di ogni cliente, grazie al selettore Alfa DNA. Il dispositivo personalizza il comportamento della vettura, in base ai differenti stili di guida o alle diverse condizioni stradali. Nel dettaglio le tre funzioni di set-up sono: Dynamic, Normal e All Weather. Il sistema permette di modificare i parametri di funzionamento di motore, cambio, sistema sterzante, differenziale elettronico Q2, oltre alle logiche di comportamento del sistema di controllo della stabilità VDC.

Sotto il punto di vista estetico, il frontale si sviluppa a partire dal trilobo, con un’inedita interpretazione del classico scudetto. Lo stesso è incastonato nel paraurti anteriore, e sospeso tra le prese d’aria. Da qui, idealmente, prende forma l’intera carrozzeria della vettura, che combina personalità grintosa con una spiccata eleganza delle forme. I proiettori anteriori e posteriori adottano la tecnologia a LED.

Infine, le misure della nuova vettura disegnano una forma compatta e dinamica e, al tempo stesso, garantiscono un’ottima abitabilità ed un bagagliaio capiente (350 litri): è infatti lunga 4,35 metri, alta 1,46, larga 1,80 e con un passo di 2,63 metri.
La gamma motori è composta da 4 motori Turbo, tutti omologati Euro5 e dotati di serie del sistema Start&Stop. Due benzina (1.4TB da 120 CV e 1.4TB MultiAir da 170 CV), e due diesel (1.6 JTDM da 105 CV e 2.0 JTDM da 170 CV). Infine, alla gamma si aggiunge il 1.750 TBi da 235 CV, abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter