16 aprile 2010 Redazione Autointhecity

Chevrolet Camaro in Europa

Nella primavera del 2011, debutterà in Europa un’icona delle sportive americane. Il design di Chevrolet Camaro si ispira al passato, tuttavia l’auto offrirà tanta tecnologia, oltre ad un potente propulsore V8 da 6.2 litri e 426 cavalli.

Dopo il debutto in America, Chevrolet ha ufficializzato lo sbarco della sportiva Camaro anche in Europa. Dalla primavera del 2011 vedremo quindi circolare anche sulle nostre strade le linee basse e muscolose della grintosa Camaro. Il design si ispira chiaramente al passato, grazie all’esteso motivo a V, alle griglie posteriori e ai generosi passaruota. Il basso parabrezza inoltre si abbina bene ai fari orizzontali, disegnando un aspetto marcatamente sportivo ed aggressivo.
Internamente i tecnici hanno cercato di compensare la tradizione con la modernità. La strumentazione è a elementi rotondi, inseriti in alloggiamenti quadrati, come le Camaro del passato. L’illuminazione è invece a LED, per una sensazione di maggiore accoglienza dell’abitacolo.

Il propulsore è il potente V8, 6.2 litri da 426 cavalli e 569 Nm di coppia massima, abbinato ad un cambio manuale a 6 marce, con funzione Launch Control. In alternativa è disponibile anche il cambio automatico, che porta la potenza a 400 cavalli e la coppia a 556 Nm. Tuttavia con l’automatico, Chevrolet Camaro introduce anche il sistema di risparmio carburante, che all’occorrenza non utilizza quattro degli otto cilindri.

Tra gli altri dispositivi segnaliamo il controllo di stabilità, e il controllo di trazione con modalità Sport, per la guida sportiva in circuito. Alla voce sicurezza troviamo anche gli airbag anteriori a doppio stadio, laterali integrati nei sedili e a tendina, sia per i passeggeri anteriori che per quelli posteriori.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter