Il concept Kia Ray

By Vetrina

Gli investimenti di Kia sulla ricerca di una vettura ‘pulita’ stanno portando i loro frutti. Kia Ray è un prototipo ibrido innovativo, capace di una autonomia di ben 1.150 km.

Esteticamente si presenta come una berlina di 4,4 metri, dal design futuristico. Ray è stata concepita dal team Kia America Design Centre. Le linee risultano pulite ed armoniose, perché anche l’impatto aerodinamico influisce sulle prestazioni della vettura. Questa caratteristica le permette inoltre di abbassare ulteriormente il consumo di carburante. Sul tetto vengono inoltre posizionate delle celle solari, che, quando Ray è parcheggiata sotto al sole, caricano un motorino che raffredda l’abitacolo.

Sotto il cofano, Kia Ray è dotata di un propulsore ibrido a quattro cilindri, 16 valvole, 1,4 litri ad iniezione diretta di benzina. La potenza massima sviluppata è di 115 CV. Un motore elettrico da 78 kW è montato tra il motore e la trasmissione, aumentando la potenza combinata fino ad un massimo di 153 CV. A seconda delle condizioni di guida, la forza motrice è trasmessa alle ruote anteriori dal motore a benzina, dal motore elettrico o associati. Ray può raggiungere una velocità massima di 175 km/h.

Tutto può aiutare a diminuire i consumi, non manca così il classico indicatore che consiglia la cambiata. I pneumatici presentano infine una sezione a basso rotolamento.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 aprile 2010