24 Ore di Le Mans 2010

By Attualità

Si è conclusa con una tripletta Audi l’edizione numero 78 della 24 Ore di Le Mans. La gara era partita all’insegna delle vetture Peugeot, ma l’epilogo è stato appannaggio dei tre equipaggi Audi, che hanno monopolizzato il podio.

Dopo il successo nel 2009, il team Peugeot si è presentato al circuito de la Sarthe come favorito. E le qualifiche davano ragione a questo pronostico. La gara ha visto infatti schierate nelle prime quattro posizioni della griglia di partenza ben quattro vetture del costruttore francese. Così le 908 HDi hanno preso il largo nella prima parte di gara segnando i giri più veloci di gara. Tuttavia superata la metà gara sono intervenuti guasti tecnici per le vetture Peugeot, che hanno dovuto abbandonare la competizione.
Spazio dunque alle R15 TDI di Audi, che nella seconda parte di gara hanno fatto emergere la loro costanza e velocità, chiudendo con ben tre equipaggi sul podio.
Nell’ordine sono giunti: Bernhard/Dumas/Rockenfeller, seguito dall’equipaggio della vettura numero 8, composto da Fässler/Lotterer/Treluyer. Terzo sul podio l’equipaggio composto da Dindo Capello, Tom Kristensen e Allan McNish.

Non resta che attendere il 2011, per vedere nuovamente i due costruttori sfidarsi sul campo di gara di Le Mans.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 23 giugno 2010