19 luglio 2010 Redazione Autointhecity

Nuova Volvo V60

Definita sports wagon, la nuova Volvo V60 sottolinea il carattere familiare ma sportiveggiante. Tutta la progettazione della vettura, dal telaio fino alla scelta dei propulsori, è stata votata a massimizzare il piacere di guida sportiva.

L’aspetto di questa familiare è fortemente improntato alle esigenze stilistiche e di design del mercato europeo. Non a caso il 90 per cento della produzione è destinato proprio a questa clientela. L’aspetto da station wagon viene rivisto con tettuccio particolarmente spiovente e con una coda che si ispira ai coupé . Numerose finiture esterne inoltre sottolineano la qualità e la ricercatezza di Volvo V60.
L’abitacolo si dimostra ricercato e accogliente, e prevede che il pilota abbia sempre sotto controlla tutta la tecnologia a disposizione della vettura. Si passa dall’Advanced Stability Control, che legge il comportamento della vettura, cercando di prevenire le situazioni di perdita di aderenza. Presente inoltre il Corner Traction Control, che trasmette un particolare feeling di guida in curva. Nel dettaglio questo dispositivo frena la ruota interna alla curva, ed incrementa la potenza a disposizione di quella esterna per una guida più diretta ed immediata.
L’avantreno infine è stato studiato, curando la rigidità torsionale, e il feeling diretto con lo sterzo. L’obiettivo è conferire a Volvo V60 un piacere di guida sportiva distintivo e premiante per il pilota.

A livello di propulsori sono presenti numerose unità benzina e diesel. Alla base della gamma a gasolio troviamo l’economo e rispettoso dell’ambiente 1.6 DRIVe con potenza di 115 CV. Sempre a gasolio troviamo le unità a 5 cilindri in linea D3 e D5, capaci rispettivamente di 163 e 205 cavalli. Sul fronte benzina troviamo al top di gamma il 6 cilindri 3.0 da 304 cavalli, più sotto il 2.0 quattro cilindri da 203 e 240 CV. Chiudono i due 1.6 a benzina, con potenze rispettivamente di 150 e 180 cavalli.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter