Peugeot 3008 HYbrid4

By Novità

Si avvicina la commercializzazione del primo full hybrid diesel. Grazie ai due propulsori diesel ed elettrico, Peugeot 3008 HYbrid4 abbatte consumi ed emissioni, prevedendo la possibilità delle quattro ruote motrici, oppure di viaggiare con zero emissioni.

L’obiettivo dei tecnici Peugeot è andato ben oltre la semplice ricerca di una motorizzazione ibrida, che contenesse i consumi e le emissioni inquinanti. Peugeot 3008 HYbrid4 sfrutta il propulsore diesel HDi FAP e quello elettrico per una nuova dinamica di guida, più sportiveggiante e sicura. La configurazione in parallelo permette all’unità elettrica di fornire potenza e coppia all’occorrenza, rendendo particolarmente brioso il crossover Peugeot.
Quattro sono le modalità di guida previste, tra cui la possibilità di circolare in configurazione ‘ZEV’, ovvero con zero emissioni, utilizzando il solo motore elettrico. Questa funzionalità prevede che le batterie, ospitate sotto il pianale di carico, siano sufficientemente cariche. Tra le altre modalità di HYbrid4 figura anche la configurazione 4WD. Il propulsore elettrico comanda infatti l’asse posteriore e, funzionando in abbinamento con il motore termico anteriore, garantisce la trazione su tutte e quattro le ruote. Le ultime due modalità di guida vengono gestite in automatico dalla centralina e ottimizzano il piacere di guida (Sport), oppure gestiscono la vettura in automatico per ottimizzare confort e consumi (Auto).

Il vasto ricorso alla tecnologia contempla il sistema Stop e Start, che permette l’avvio e l’arresto del propulsore diesel in caso di sosta al semaforo o di circolazione con il sole motore elettrico. Il cambio robotizzato infine assicura la giusta grinta in ogni frangente e rende la guida fluida e piacevole.

I dati di potenza dei due propulsori sono di 163 cavalli per l’unità diesel e 37 per l’unità elettrica. In totale sono dunque 200 i cavalli di Peugeot 3008 HYbrid4, che promette consumi nel ciclo misto di 3,8 litri per 100 km, ed emissioni di CO2 pari a 99 g/km. Il crossover ibrido diesel si distingue infine esteticamente dagli altri modelli con motorizzazione termica, per le barre a LED nei fari e per lo spoiler posteriore bicolore.

La commercializzazione in Europa è prevista per la primavera del 2011.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 31 agosto 2010