Mercedes-Benz S 250 CDI BlueEfficiency

By Novità

Si propone come ammiraglia di riferimento sul fronte dei consumi e delle emissioni, e ha le carte in regola per riuscirci. Mercedes Benz S 250 CDI BlueEfficiency adotta per la prima volta un propulsore quattro cilindri diesel nella gamma S.

In 60 anni si storia delle ammiraglie Mercedes Benz Classe S, non si era ancora visto l’impiego di un propulsore a quattro cilindri diesel. Ora grazie alla continua ricerca tecnologica, e alla volontà di contenere consumi ed emissioni, Classe S 250 CDI con tecnologia BlueEfficiency appartiene alle ammiraglie di lusso con 204 cavalli, ed emissioni al di sotto dei 150 g/km.
I tecnici hanno posto la loro attenzione sulla tecnologia common rail abbinata alla sovralimentazione con doppio turbocompressore e funzione ECO start/stop. Il propulsore è abbinato ad un cambio automatico a 7 marce 7 G-Tronic Plus completamente rinnovato.

La potenza di 204 cavalli sposa una coppia massima di 500 Nm, disponibile già a partire da 1.600 giri/min. i consumi dichiarati al di sotto dei 6 litri per 100 km beneficiano dell’adozione del sistema ECO start/stop. Il sistema di sovralimentazione prevede i due compressori collegati in serie. L’aria proveniente dal filtro giunge al compressore a bassa pressione, dove viene compressa a seconda della potenza. Successivamente l’aria giunge al compressore ad alta pressione accoppiato con la turbina ad alta pressione, dove viene ulteriormente compressa dando così origine ad una vera e propria sovralimentazione a doppio stadio. Il vantaggio principale si traduce nel miglior riempimento dei cilindri e quindi nella possibilità di raggiungere una coppia elevata già a bassi regimi. In secondo luogo, ma di certo non meno importante, si riducono i consumi.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 ottobre 2010