Nuova Peugeot 508

By Novità

Una nuova grande stradista entra nella gamma Peugeot. Disponibile in versione berlina e station wagon, Peugeot 508 assume forme pulite e raffinate con tanta tecnologia in termini di motorizzazioni, confort e sicurezza.

Dopo aver svelato il concept SR1, Peugeot presenta i primi modelli a beneficiare del nuovo linguaggio di design. Le linee pulite ed eleganti disegnano una carrozzeria solida, dinamica e possente al tempo stesso. La nuova sezione frontale mette in mostra la nuova calandra, più grande e scontornata per sembrare sospesa. La stessa si protrae fino all’inizio dei proiettori anteriori. Come elemento distintivo che sottolinea l’eleganza della vettura, troviamo la scritta Peugeot appena sotto il cofano all’interno della calandra. I fari assumono un aspetto più felino e sono collegati, da davanti a dietro, da un’elegante linea continua. Dietro troviamo la differenziazione tra la versione berlina e station wagon. La prima ben rifinita con la coda che richiama la zona anteriore, mentre la station wagon disegna un portellone massiccio che si appoggia sulle fiancate. La lunghezza cresce rispetto alla 407, arrivando a misurare 4,79 metri per la berlina e 4,81 per la station wagon. All’interno ritroviamo un ambiente elegante e pulito, con tutte le superfici ben raccordate tra loro. I tecnici hanno puntato parecchio sul confort acustico e sullo spazio interno. L’aumento del passo e della carreggiata va a beneficio degli occupanti anteriori e posteriori. Entrambi godono di postazioni attentamente studiate ed ergonomiche.
Lo spazio di carico con i sedili in posizione è di 545 litri per la berlina e 660 per la station wagon, abbattendo i sedili la capacità passa rispettivamente a 1.581 e 1.865 litri.

L’autotelaio prevede una doppia soluzione per l’avantreno. Debutta una nuova soluzione pseudo-Mc Pherson più leggera e più comunicativa offrendo un connubio ideale tra tenuta di strada e confort. In alternativa con la versione GT (più prestante) propone un avantreno a doppio triangolo disaccoppiato. Quest’ultimo schema separa la funzione di assorbimento da quella di sterzata, garantendo una precisione di guida di alto livello.

Chiudiamo con le motorizzazioni. Peugeot 508 porta avanti il concetto del downsizing, specie nelle cilindrate a benzina. Con questa alimentazione sono disponibili tre unità 1.6: un 1.6 VTi da 120 CV con cambio robotizzato e un 1.6 THP da 156 cavalli con cambio manuale oppure con cambio automatico (entrambi a 6 rapporti). Sul fronte diesel troviamo invece le unità HDi FAP: al top il nuovo 2.2 da ben 204 cavalli della versione GT, mentre sul fronte dei propulsori più rispettosi dell’ambiente segnaliamo la versione 1.6 e-HDi da 112 CV con cambio robotizzato ed emissioni di solo 109 g/km.

Entrambe le versioni verranno commercializzate in Europa a partire dall’inizio del 2011.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 6 ottobre 2010