Renault Zoe

By Novità

Le recenti proposte elettriche Renault contemplano anche un veicolo compatto di futura generazione. Zoe Preview è ancora un concept, assume le dimensioni della Clio e debutterà nel 2012.

La piccola Zoe prefigura la nuova identità del costruttore francese. Con la trazione elettrica si sottolinea l’attenzione all’ambiente, ma Zoe adotta anche tutta una serie di innovazioni per il benessere a bordo. L’abitabilità non viene intaccata dal volume delle batterie, che risultano integrate con cura.

L’andamento della carrozzeria è particolarmente fluido, con cofano corto, parabrezza avanzato e forma a goccia della coda. La lunghezza complessiva è di 4,10 metri, e la linea filante e affusolata consente di muoversi con sicurezza anche in ambito extraurbano.
Il propulsore elettrico prevede 3 modalità di ricarica. Collegando Zoe ad una presa presso il proprio domicilio o ad una colonnina di ricarica pubblica è possibile effettuare una ricarica completa da 6 a 8 ore (per il domicilio è previsto anche un Wall Box). In alternativa si può procedere alla ricarica con le colonnine di ricarica rapida installate sul suolo pubblico per recuperare 50 km di autonomia in meno di 10 minuti o l’80% dell’autonomia totale in 30 minuti. Infine troviamo il Sistema Quickdrop: ovvero la possibilità di sostituire una batteria scarica con una carica in soli 3 minuti, presso le stazioni automatiche

Chiudono alcuni dettagli sugli interni, che mostrano l’attenzione di Renault verso il benessere di conducente e passeggeri. Un climatizzatore intelligente regola il livello di igrometria e procura una sensazione di benessere, contrariamente all’effetto spesso disidratante dei climatizzatori standard. Un sensore di tossicità sorveglia, a monte, la qualità dell’aria, chiudendo, se necessario, le bocchette di ventilazione; successivamente, i filtri abitacolo trattengono gli elementi nocivi, a vantaggio di un’aria più pura. Un sistema elettrico diffonde aromi attivi, adatti alle esigenze del momento: defaticanti, al ritorno dal lavoro o, viceversa, stimolanti, per favorire l’attenzione durante la guida notturna. (sistema sviluppato in partnership con Biotherm – Divisione Prodotti di Lusso L’Oréal).
In collaborazione con Créative Diffusion, agenzia sonora e associata ai Qwartz (Qwartz Electronic Music Awards), è stata selezionata una musica specifica, per armonizzare atmosfere sonore e olfattive. Infine lo schermo centrale diffonde luce, per stimolare il capitale energetico dei passeggeri ed accrescere la sensazione di benessere (sistema sviluppato con Philips, esperto mondiale di lumino terapia).

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 15 ottobre 2010