Nuova Bentley Continental GTC

By Novità

Prendendo spunto dalla sua versione Coupé GT, lanciata lo scorso anno, Bentley presenta la nuova Continental GTC basata sulle fondamenta del grande successo della cabriolet nata nel 2006.

Il team di ingegneri britannici ha migliorato praticamente ogni aspetto di questa sportiva en-plein-air con un focus senza compromessi sulla qualità, valorizzando ancora di più la blasonata tradizione del marchio. Rispetto alla precedente generazione, però, la Continental GTC aggiunge all’eleganza e sobrietà di sempre una linea più moderna e muscolosa.

Le tecniche di produzione più avanzate sono state applicate, ad esempio, alla confezione dei parafanghi anteriori in alluminio, realizzati senza cuciture o saldature. Le ruote da 20 polllici sono, ora, di serie, ma si può optare anche per quelle da 21, una prima assoluta per la GTC che anche sotto questo aspetto guadagna in sportività.
Ma la classe e il lusso Bentley non arretrano di un passo. La quattro posti decappottabile offre un abitacolo ancora più spazioso, pelli soft-touch, una vasta gamma di modanature in legno, metalli cool-touch e tappetini a pelo. Ci sono 17 colorazioni di cuoio disponibili e tutti i materiali degli interni sono prodotti da artigiani specializzati Bentley tra cui alcune maestre del tessuto e della pelle. La “capote” in tela è a più strati ed è completata da vetri acustici e particolari pannelli isolanti perché i rumori esterni rimangano fuori dall’auto, che guadagna comfort (grazie anche al sistema “scaldacollo”).

Sotto il cofano “ruggisce” un potente 6,0 litri W12 twin-turbo da 423 cv con la nuova trasmissione Quickshift che consente cambi di marcia più agili e corti. Il motore W12 è in grado di funzionare a benzina, bioetanolo E85 o con qualsiasi miscela dei due, il tutto in un singolo serbatoio. Questo sistema FlexFuel è in grado di offrire una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 70 per cento. Per garantire che la potenza e la coppia generata rimangano, comunque, costanti (qualunque sia il carburante), un sensore controlla il rapporto tra i combustibili utilizzati, guidando l’unità di controllo motore per regolarne al meglio i tempi. Il tutto permette una fornitura continua e uniforme di potenza – caratteristica che distingue i motori Bentley nel mondo – e soprattutto garantisce che non vi sia alcun depotenziamento delle prestazioni quando si usano combustibili meno inquinanti.

«La GTC è sempre stata il modello più emozionale della gamma Continental e una vera vetrina del design Bentley. Resta una vettura inconfondibilmente british, tuttavia la tecnologia di progettazione e le prestazioni più dinamiche ne fanno ora un nuovo capitolo nella vita di questa vettura, che potrà piacere ancora di più al driver che tradizionalmente sceglie una Bentley decappottabile», ha spiegato Wolfgang Dürheimer, presidente e ad di Bentley Motors. La Bentley Continental GTC è già disponibile su ordinazione e le prime consegne inizieranno in queste settimane.

Daniele Vaninetti

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 novembre 2011