Panda Natural Power o Easy Power?

By Attualità

La compatta Fiat si dimostra anche rispettosa nei confronti dell’ambiente, oltre che attenta ai consumi. Panda è già disponibile nella versione a metano Natural Power ed in quella a doppia alimentazione GPL/benzina Easy Power.

Con le due versioni ‘Eco’ di Panda, Fiat prosegue un percorso iniziato negli anni 90 e costantemente migliorato. Sul fronte metano sono oltre 500.000 le unità vendute tra vetture e veicoli commerciali, mentre in ambito Gpl il gruppo torinese è stato in grado di sviluppare una centralina motore in grado di gestire sia benzina che Gpl nel rispetto della rigorosa normativa Euro 5.

NATURAL POWER
E’ il debutto mondiale di un motore bicilindrico turbo alimentato a metano, con elevata potenza specifica, per regalare coppia e brio alla guida. Riduce efficacemente i consumi, ma mantiene il divertimento al volante grazie al 0.9 TwinAir che vanta emissioni di CO2 decisamente ridotte. Solo 86 g/km e consumi pari a 3,1 kg/100 km nel ciclo combinato (con l’alimentazione esclusivamente a metano).
Di rilievo anche l’autonomia, aumentata di circa il 10% rispetto alla precedente versione, a dispetto delle prestazioni migliorate del 30%.
I due impianti, metano e benzina, sono indipendenti tra loro con evidenti vantaggi per il passaggio da una alimentazione all’altra. Inoltre i due serbatoi di metano sono collocati sotto il pianale in maniera tale da mantenere una volumetria del bagagliaio pari a 200 litri.

EASY POWER
Equipaggiata con il motore 1.2 da 69 Cv Bi-fuel, la nuova Panda EasyPower rappresenta una ulteriore risposta all’aumento del prezzo di benzina e gasolio. Presenta emissioni di CO2 pari a 107 g/km e consumi contenuti in 6,6 litri per 100 km nel ciclo combinato (entrambi i valori si riferiscono alla alimentazione a Gpl).
Notevole l’autonomia complessiva, poiché il serbatoio standard rimane invariato ed aggiunge l’autonomia a Gpl per oltre 350 km di percorrenza nel ciclo extraurbano.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 2 novembre 2012