Peugeot 208 GTi

By Vetrina

Arriverà all’inizio di maggio ed è già stata definita la reinterpretazione moderna della 205 GTI. Fissato anche il listino di Peugeot 208 GTi, pari a 21.950 euro.

SPORTIVA SOTTO IL COFANO
Il motore benzina 1.6 16 V THP 200 CV si fa sentire. Sin dall’inserimento del contatto, a tutti i regimi, emette una sonorità tipica. Associato a un cambio meccanico a 6 rapporti ravvicinati, il motore è perfetto per questo telaio. Con una coppia massima di 275 Nm e una potenza massima di 147 kW (200 CV), 208 GTi ha riprese e accelerazioni di prim’ordine. Percorre da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi, da 0 a 1.000 m in 27 secondi. Le riprese sono allo stesso livello, 208 GTi passa da 80 a 120 km/h in meno di 7 secondi in quinta marcia.
Queste prestazioni sono frutto anche dei guadagni realizzati sulla massa della vettura. Leggera, con un peso di soli 1.160 kg, 208 GTi emette 145 g/km di CO2.

ACCATTIVANTE FUORI
La carrozzeria è indubbiamente sportiva. Il tubo di scarico, che attraversa l’estrattore paracolpi posteriore color nero lucido, finisce con doppio terminale cromato di forma trapezoidale, dal disegno innovativo, che sottolinea l’unicità di questo modello. Avanzando nella direzione del vento, dinamici, gli elementi cromati della vetratura finiscono con una firma che rende omaggio all’illustre 205 GTI. La modanatura del pannello laterale posteriore ospita il logo GTi, in color cromo lucido sottolineato da un tocco di rosso.
A prescindere dalla tinta di carrozzeria scelta, tocchi di colore rosso decorano la vettura: pinze dei freni, profilo inferiore della calandra, le lettere che compongono il logo Peugeot sul portellone posteriore e sulla calandra. Quest’ultima si distingue per una trama con un motivo tridimensionale a scacchi, e inserti cromati nella griglia nero lucido.
L’insieme viene sottilmente valorizzato dai tocchi color cromo lucido sulle modanature dei fendinebbia, il profilo superiore della calandra e i retrovisori.

DINAMICA DENTRO
L’apertura delle porte rivela un abitacolo nella stessa tonalità della carrozzeria esterna. Sin dalla soglia delle porte, con il logo Peugeot a lettere di fuoco, l’abitacolo si rivela sportivo. Presenta un’armonia stimolante dovuta all’abbinamento tra il rosso, il nero e il cromo satinato. Caratterizzati da impunture a vista GTi rosse, gli interni sono definiti fin nei minimi dettagli.
Decisamente sportivo, il sedile abbina la pelle Club Nappa pieno fiore al tessuto a maglia Caro, reso più dinamico da un inserto rosso. La plancia, dal rivestimento in TEP PU nero con impunture a vista rosse, ha una decorazione con toni sfumati dal rosso al nero, alla stessa stregua delle maniglie delle porte. Le informazioni sulle prestazioni della vettura sono disponibili sul quadro strumenti in posizione rialzata. Tecnologico, è dotato di uno schermo a colori, circondato da quadranti con profili cromati retroilluminati in rosso a LED. Sullo sfondo in alluminio spazzolato, con un motivo a scacchi nero lucido, le lancette bianche chiedono solo di arrivare fino alla zona rossa.
La posizione di guida è messa in risalto dal sedile dal buon contenimento, completato dalla cintura nera con bordino rosso boucle’. La pedaliera e il poggiapiedi sono in alluminio e lo spazio davanti al conducente è completato da tappetini supplementari alto di gamma, con bordo nero decorato con impunture rosse. Le mani si appoggiano in modo naturale sul volante dal diametro ridotto in pelle pieno fiore, traforata e con impunture rosse a vista. Senza bisogno di guardare, la mano destra trova il pomello della leva del cambio in alluminio, con un inserto laterale rosso o la leva del freno a mano in pelle con impunture a vista.

SEMPRE SICURA
208 GTi conquista il suo guidatore con un piacere di guida incisivo, grazie al telaio che trasmette intense sensazioni. Molle, tarature degli ammortizzatori, barre antirollio, culla anteriore e traversa posteriore irrigidite, i collegamenti al suolo sono stati studiati appositamente.
Agile e reattiva, 208 GTi si sposta da una curva all’altra con precisione. Comandato dallo sterzo dalle regolazioni tarate per offrire maggiore stabilita’, l’avantreno restituisce le informazioni con precisione e perfezione. Il retrotreno, ben tarato, si posiziona in modo ideale.
Associati a pneumatici da 205/45, i cerchi in Carbone da 17” diamantati, con vernice grigio Storm, ospitano i dischi ventilati anteriori da 302 mm e posteriori da 249 mm. Raffreddati grazie a prese d’aria dinamiche, assicurano una frenata sempre efficace.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 febbraio 2013