Fascino senza tempo per il Castello di Gabiano

By Itinerari

DSCN9584

Ci sono residenze che si prestano ad una visita in qualunque momento dell’anno. E’ il caso del Castello di Gabiano in Piemonte, un piccolo resort a pochi chilometri da Milano e Torino, facile da raggiungere e con un circondario dall’indiscusso fascino.

Con oltre mille anni di storia, il Castello di Gabiano è una meta ideale per un soggiorno al riparo dai ritmi della grande citta’, da cui si trova a breve distanza. Da Milano si tratta di poco più di un’ora di trasferimento, da Torino ancora meno. La localizzazione nel Monferrato, in un territorio che proprio quest’anno diventa patrimonio dell’Unesco, contribuisce ad accrescere l’interesse verso questa destinazione. Quattro suite, una camera ed un appartamento ben rappresentano lo spazio concesso agli ospiti di questa dimora, mentre il Castello vero e proprio rimane a disposizione dei proprietari. Da visitare i giardini del Castello, con il labirinto che ad oggi rimane uno dei pochi preservati in ottime condizioni nel nostro Belpaese.

DSCN9451

Le colline che circondano il Castello, testimoniano la qualità della produzione rigorosamente DOC che può essere degustata localmente, ed acquistata all’interno dell’emporio a condizioni particolarmente favorevoli.
Tre differenti linee di prodotto, con il top rappresentato dalle Selezioni e Riserve, a cui seguono i vini pregiati. Il tutto sotto la supervisione dei Marchesi Cattaneo Adorno Giustiniani, che continua la tradizione vinicola del casato. Le cantine in cui avviene il processo di invecchiamento sono anche aperte al pubblico, a conferma della trasparenza di questa produzione che si basa sul concetto di barrique. Da gustare il Rubino di Cantavenna, così come il bianco Chardonnay Castello oppure il Barbera Adornes. Imminente anche l’apertura di un ristorante all’interno delle mura del Castello, per un perfetto abbinamento con la cucina del territorio.

DSCN9539

La 500 L con cui abbiamo visitato il castello, è la versione Trekking nell’esclusivo allestimento Beats Edition. Una vettura eclettica, che ben si accoppia con una meta così intrigante e dalle tante sfaccettature. Nella versione Trekking, 500 L diventa ancora più versatile e pronta a muoversi anche dove finisce l’asfalto, grazie a Traction+, il sistema di controllo della trazione con cui viene aumentata la motricità su terreni difficili ed a scarsa aderenza, come possono essere le strade percorse in un fuoristrada leggero.

Abbinato agli pneumatici 4 stagioni in dotazione, ed all’altezza maggiorata da terra, rende giustizia all’etichetta ‘Trekking’ che propone alcune esclusive caratterizzazioni in grado di conferire una doppia personalita’: da una parte quella cittadina, dall’altra quella indirizzata alle scampagnate del week end. Tra gli elementi che differenziano dalla tradizionale 500 L, l’assetto rialzato del 10%, paraurti dedicati con scudo di protezione, modanature laterali in acciaio spazzolato e maniglie satinate.

DSCN9558

Il produttore musicale Dr. Dre, il presidente della Interscope Geffen A&M Records ed il produttore discografico Jimmy Iovine, hanno collaborato con gli ingegneri del Gruppo Fiat per sviluppare e tarare l’impianto audio presente su questa 500L. Il risultato è un impianto in grado di offrire un’esperienza d’ascolto con un suono d’eccellenza, in grado di esaltare ogni genere musicale.

Con una potenza totale di 520 Watt, suddivisi tra 6 altoparlanti e un subwoofer situato nel baule – al posto della ruota di scorta in modo da non ridurre la capacità di carico – che garantisce bassi dinamici e potenti. Il tutto è completato da un amplificatore con DSP e 8 canali, che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione, in grado di ricreare l’intero spettro sonoro che un artista sperimenta durante le registrazioni in studio.

DSCN9501

Non manca certo lo spazio a bordo di 500 L Trekking, a dispetto delle dimensioni esterne comunque compatte. Che si tratti di viaggiare con bimbi a bordo, o con amici, tutti apprezzeranno l’ambiente decisamente lounge, con una apprezzabile insonorizzazione che rende piacevoli anche i lunghi trasferimenti autostradali. L’ampia finestratura enfatizza il godimento del paesaggio circostante, a corollario delle doti da viaggiatrice di questa vettura, all’insegna di motorizzazioni con adeguata potenza ed un occhio di riguardo al consumo di carburante.

Castello di Gabiano
Gabiano (Alessandria)

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 16 ottobre 2017