Peugeot & Friends 2014

By Attualità

https://vimeo.com/110338428

Terza edizione per l’evento annuale con cui Peugeot coinvolge puntualmente la stampa di settore, con il supporto delle aziende ‘amiche’ Magneti Marelli ed Alcantara, oltre alla divisione scooter della stessa Peugeot. L’appuntamento 2014 è all’insegna della storia, e proprio nel rispetto di una storia ‘importante’ il contesto è stato ricavato dagli ampi spazi del Museo Peugeot, localizzato in Francia, esattamente nella cittadina di Sochaux dove ha sede uno dei principali stabilimenti del costruttore francese.

Sochaux è molto vicino alla Svizzera ed all’Alsazia, quindi il mix culturale di questa zona è sicuramente interessante ed ispiratore della fondazione di Peugeot stessa. Il museo è oggi chiamato ‘Aventure Peugeot’ non a caso, ed è piuttosto noto in tutta la Francia, come testimonia il consistente numero di visitatori durante il nostro soggiorno. La nascita del museo risale al 1982, grazie ad una associazione fondata da Pierre Peugeot, ma raccoglie i diversi tipi di prodotti industriali realizzati dal 1810 con il marchio Peugeot. L’organizzazione fornisce anche documentazione per restaurare i modelli della stessa Casa, oltre ad organizzare manifestazioni di auto d’epoca, decisamente diffuse Oltralpe. Ad oggi sono 120 le auto esposte, con altre 100 di riserva in rotazione a quelle esposte.

peugeot-scooter

Lo stile retró di Peugeot Django

Anche le due ruote Peugeot hanno uno spazio ‘storico’ all’interno del museo, ed è interessante constatare come ‘Django’ uno dei più recenti modelli presenti sul mercato proponga uno stile decisamente retrò, in linea con le prerogative di questo tuffo nella storia. Tanto più che durante la visita a Sochaux era presente a fianco di una serie di vetture storiche, che abbiamo avuto il piacere di provare su strada. Un ritorno al passato, che rende ancora più appaganti le moderne tecnologie presenti sulle auto di oggi.

magneti

Il quadro strumenti di nuova Peugeot 508 by Magneti Marelli

Il filo conduttore della storia, ha affascinato anche gli ‘amici’ di Magneti Marelli, che tra 5 anni festeggeranno il centenario di fondazione dell’azienda, con un trascorso tutto italiano che ha proiettato questo marchio su tutti i mercati mondiali nel corso degli anni. In particolare, con Peugeot la collaborazione è sempre stata importante, e sugli ultimi modelli del Leone sono presenti diversi componenti che aiutano Peugeot a rendere distintivo il proprio prodotto. Certamente, la rincorsa in atto per ridurre le emissioni di CO2, vede un’azienda come Magneti Marelli ancora più protagonista. La riduzione dei consumi (quindi delle emissioni) passa anche attraverso fari a Led che consumano meno energia, e sistemi multimediali di ultima generazione oggi indispensabili a bordo.

alcantara

Alcantara interpreta la storia dello stile Peugeot

A proposito di comfort e stile, non poteva mancare all’appuntamento francese Alcantara, un’altra realtà tutta italiana che dimostra l’eccellenza del Made in Italy, diventando uno standard nell’allestimento degli interni più ricercati. Le valenze dei questo tecnologico materiale sono note: resistenza, leggerezza e praticità che si uniscono ad uno stile che l’azienda ha portato ben oltre il solo settore automotive.

Ne è una testimonianza la mini sfilata organizzata proprio all’interno del museo Peugeot, con le modelle che interpretano la moda dagli anni 50 agli anni 80. Lo stile ripercorre e affianca le tendenze del periodo, con l’espressione dell’esclusiva tecnologia Alcantara.

castagna

Gioacchino Acampora affida la 508 RHX Castagna al Museo Peugeot

La chiusura di una visita così completa, non poteva che essere affidata alla consegna di un esemplare veramente unico di Peugeot: quella esclusiva 508 RXH Castagna, prodotta in un unico esemplare che porta su un prodotto francese, nuovamente il design italiano. Ed al direttore del Museo, le chiavi della vettura vengono consegnate da Gioacchino Acampora, capo del centro stile Castagna, ed Eugenio Franzetti, direttore relazioni esterne di Peugeot Italia. L’ennesimo esemplare che si aggiunge ad una già ricca collezione, testimonianza di una passione per le quattro ruote, che non conosce tempo e confini.

Alla fine della nostra visita in territorio francese, il rientro in Italia effettuato a bordo di nuova 508 Wagon, ultima nata di un universo motoristico che prosegue il suo percorso con al centro stile ed innovazione, testimoniando come l’avventura Peugeot sia tuttora in progressione. Nel segno di un carattere che mantiene fede all’identità originale, quella che ancora oggi vede un Leone brillare sul cofano di tante auto.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 31 ottobre 2014