Da Detroit i muscoli di Ford GT, Mustang GT350 e F-150 Raptor

By Novità

https://vimeo.com/116653438

Sarà l’effetto costo del petrolio che in questo momento scende, ma in Ford non si sono certo trattenuti. Al Salone di Detroit va in scena una prova di forza del costruttore, che punta tutto su prestazioni e potenza. In maniera diversa, ma nel contempo in linea con questa nuova tendenza, Ford GT, Mustang GT350 e F-150 Raptor sono i nuovi emblemi dell’avanguardia americana che riporta in auge le tradizioni.

La nuova Ford GT ridefinisce i parametri del rapporto tra peso, potenza e prestazioni grazie al più potente EcoBoost di sempre, un V6 3.5 da oltre 600 cavalli e al telaio in carbonio e alluminio. Rappresenta l’espressione più elevata ed esclusiva del DNA sportivo dell’Ovale Blu e porterà a dimensioni globali le prestazioni estreme della tradizione GT. Sarà una ‘2-posti secchi’ con motore centrale e trazione posteriore in cui ogni elemento, dall’aerodinamica ai materiali, è stato sviluppato per trasformare ogni istante passato a bordo in un’esperienza ad alte prestazioni indimenticabile e avvolgente.

Accelerazione, stabilità, maneggevolezza, sicurezza ed efficienza sono elementi che a bordo della GT stabiliscono nuovi punti di riferimento tra le auto sportive, grazie alla riduzione del peso che Ford ha ottenuto avvalendosi di materiali leggeri e ad alta resistenza. La cella dell’abitacolo è interamente realizzata in fibra carbonio, mentre i ‘subframe’ anteriori e posteriori sono realizzati in alluminio e incapsulati all’interno di pannelli strutturali in fibra di carbonio. L’utilizzo di materiali avanzati consentirà alla Ford GT di avere un rapporto tra peso e potenza che le consentirà di rivaleggiare anche con le ‘hypercar’ più estreme.

gt

Ford GT

La propulsione sarà affidata a un motore EcoBoost, il più potente EcoBoost di sempre. L’unità sarà un 3.5 V6 di nuova generazione che erogherà più di 600 cavalli grazie al doppio turbo. L’architettura è stata messa a punto da Ford nel mondo delle corse IMSA e nel motorsport in categoria prototipi. Lo stesso propulsore ha ottenuto 3 vittorie, una delle quali conseguita nella prestigiosa 12 ore di Sebring, nonché 7 ulteriori piazzamenti sul podio, nel Campionato IMSA TUDOR United SportsCar 2014. In gara, questo motore ha già percorso circa 35.000 chilometri, durante i quali Ford ha potuto verificare l’incremento di prestazioni garantito da innovazioni come il doppio turbo e la speciale meccanica a basso attrito per il controllo delle valvole. L’EcoBoost V6 3.5 della nuova Ford GT sarà accoppiato a una a trasmissione automatica a doppia frizione e 7 marce, ad azionamento semi-istantaneo.

L’aerodinamica è stata messa a punto per trasportare nella contemporaneità lo stile e il DNA della tradizione GT, incrementando allo stesso tempo efficienza, maneggevolezza e la stabilità. La sagoma a goccia, ispirata alle fusoliere degli aerei, è progettata per incrementare la spinta dell’aria dall’alto verso il basso e massimizzare l’aderenza all’asfalto. Lo spoiler posteriore è attivo, adattando sia l’altezza che l’inclinazione in base alle condizioni di guida, alla velocità e agli input del guidatore. La speciale curvatura del parabrezza permette di ottenere una visibilità superiore anche con l’esecuzione aerodinamica estrema.

La stabilità è garantita da una barra di torsione derivata dal mondo delle corse e dalle sospensioni ‘push-rod’ ad altezza regolabile. I cerchi da 20” ospitano freni carboceramici e gomme Michelin Pilot Super Sport Cup 2, con mescola e struttura sviluppati appositamente per la Ford GT.

UNA MUSTANG PER LA PISTA

La nuova Mustang Shelby GT350R è basata sulla GT350, già dotata del più potente motore aspirato Ford di produzione, un V8 5.2 con più di 500 cavalli e oltre 540 Nm di coppia, ed è un’auto ad alte prestazioni sviluppata per affrontare le sfide dei circuiti di tutto il mondo.

2

Mustang Shelby GT350R

La versione R della Shelby GT350, che sarà in vendita nel 2016, è riservata esclusivamente alla pista e si distingue per un’attenta riduzione del peso, ottenuta eliminando elementi come il climatizzatore, l’impianto audio e i sedili posteriori. E’ dotata di cerchi da 19 pollici in fibra di carbonio e di una serie di elementi aerodinamici ad alta efficienza, come lo splitter anteriore maggiorato e lo spoiler posteriore, anche questo realizzato in fibra di carbonio.

F-150 PER AFFRONTARE OGNI SITUAZIONE

Il Ford F-150 Raptor presentato a Detroit è invece la nuova declinazione della serie che contraddistingue la versione dalle prestazioni più elevate del celebre pick-up americano. Infatti, il nuovo F-150 Raptor è spinto da un EcoBoost 3.5 V6 di nuova generazione in grado di erogare più di 415 cavalli e oltre 580 Nm di coppia. La generosa potenza affianca lo chassis in alluminio di nuova generazione per garantire il massimo delle prestazioni e il migliore comportamento sia su strada che nell’off-road, riducendo i consumi e incrementando l’efficienza rispetto alle generazioni precedenti.

1

Ford F-150 Raptor

La capacità di affrontare ogni situazione è assicurata dal telaio più robusto nella storia dell’F-150, grazie ai rinforzi in acciaio che contribuiscono a irrigidire ulteriormente l’alluminio di cui è composto e alla maggiore larghezza, che conferisce stabilità e maneggevolezza superiori.

Esteticamente, il carattere è sottolineato dai cerchi da 17 pollici e dal doppio scarico posteriore, mentre l’interno, ispirato alle cabine di pilotaggio dei caccia, è dominato dal comfort e dalla tecnologia. Il nuovo F-150 Raptor sarà in vendita in Nord America nel 2016.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 13 gennaio 2015