28 aprile 2015 Redazione

Stile inconfondibile per Nuova DS 5

1

Nuova DS 5 ha tutte le caratteristiche delle DS di oggi e di domani. Dopo l’anteprima ginevrina, l’ammiraglia inaugura l’identità del marchio DS, ed è ora ordinabile con consegne previste entro giugno.

Il nuovo frontale, con calandra, fari e prese d’aria laterali, tiene il passo con lo stile innovativo della vettura. Ora il logo DS campeggia sulla griglia anteriore, in sostituzione al simbolo Citroen presente sulle precedenti generazioni di DS 5. Vista di fronte, di profilo o da dietro, Nuova DS 5 ha una silhouette inconfondibile che riprende il concetto di lusso alla francese con cui DS si identifica. Difficile confonderla con le tradizionali concorrente tedesche, che propongono uno stile decisamente più classicheggiante.

5

Un elemento attira l’attenzione e contraddistingue lo stile esterno: il profilo cromato allungato che va dalla punta del faro fino ai vetri anteriori.

La vista posteriore accentua invece l’imponenza di Nuova DS 5, con carreggiate molto larghe, e sottolineata da due tubi di scarico integrati nel paraurti posteriore. Una firma luminosa costituita da 6 linee di luce enfatizza l’insieme posteriore.

4

L’universo interno di Nuova DS 5 richiama il mondo dell’aeronautica. Il tetto ‘Cockpit’ è l’elemento più rappresentativo. Questo tetto con tre punti luce crea un ambiente luminoso inedito e personale, di giorno e di notte. Il posto di guida è studiato intorno al conducente. I principali comandi sono riuniti in due console centrali, una bassa e una nel sottotetto, con push, rotelle e toggle switch specifici, sempre ispirati all’aeronautica.

Un effetto che inizialmente seduce e quasi preoccupa, vista la presenza di pulsanti che  invece dopo poco tempo diventano di facile ed intuitiva individuazione.

2

L’esperienza di guida high tech continua, grazie al display tattile da 7” a colori installato su Nuova DS 5. Questo nuovo sistema offre un accesso facilitato a tutte le funzioni della vettura (dalla navigazione alla musica) e semplifica l’ergonomia dell’abitacolo (ad esempio, 12 pulsanti in meno sulla console centrale). Questo display di ultima generazione permette anche la funzione New Mirror Screen, ovvero la duplicazione dello smartphone per poterne utilizzare le applicazioni in tutta sicurezza.

3

Nuova DS 5 dispone degli ultimi motori progettati dal gruppo PSA. Benzina o Diesel, l’insieme dei motori proposti su DS 5 offre potenza (da 120 a 200 CV) e rispetto dell’ambiente malgrado le dimensioni (consumi tra 3,8 l/100 km e 4,3 l/100 km per i Diesel; emissioni di CO2 tra 135 g/km e 136 g/km per i motori benzina). Senza dimenticare la motorizzazione Hybrid 4×4: 90 g/km di CO2 per un consumo di 3,5 l/100 km su percorso misto.

Sin dal lancio, il cliente potrà scegliere fra 5 motori Euro 6, potenti e fluidi, che coprono un ampio spettro di coppia dai 240 ai 400 Nm. Dalla fine del 2015, l’offerta sarà arricchita con una motorizzazione benzina da 210 CV: THP 210 S&S.

I prezzi di listino vanno da 30.900 Euro per la versione BlueHDi 120 S&S CHIC fino a 46.950 Euro per la versione Hybrid 4×4 Sport Chic. È prevista anche la versione Business destinata alle aziende e professionisti, disponibile su tutte le motorizzazioni BlueHDi e Hybrid 4×4.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter
Tagged: ,