Evoluzione della specie per Nuova Citroen C1

By Vetrina

4

Con il suo stile dinamico, Nuova Citroen C1 riprende le esperienze positive della serie originale, rilanciando sul fronte della tecnologia e proponendo infinite personalizzazioni, sempre all’insegna di contenuti costi d’esercizio.

Il rinnovamento fa parte dei tempi moderni, ma nel mercato automobilistico le tendenze vengono previste con largo anticipo per poter soddisfare i gusti del pubblico e contrastare le mosse dell’agguerrita concorrenza.

Nel caso delle citycar, le innovazioni si muovono  in linea con una programmazione che deve necessariamente tenere in conto come questa tipologia di vetture continui a guadagnare terreno,  diventando protagonista della mobilità moderna.

Osservando quante persone sono a bordo di una vettura durante la settimana lavorativa, non si può fare a meno di considerare come per la maggior parte ci sia solo il conducente a bordo. Inevitabile quindi riflettere su questa condizione, ricordando come una vettura compatta abbia anche una valenza di carattere ecologico grazie al suo basso impatto ambientale.

1

Citycar  non è quindi un ripiego, piuttosto una scelta fatta con consapevolezza, tanto più che oggi esistono modelli che fanno della compattezza una virtù, anche dal punto di vista estetico. Ne è un esempio Nuova Citroen C1, la cui dimensione non sta a significare solo maneggevolezza nel traffico cittadino, ma anche uno stile che ognuno può finalmente interpretare in maniera personale.

Meno di 3,5 metri di lunghezza fanno la differenza, e sono uno degli aspetti pratici che rendono una citycar vincente, con un ingombro efficace nel contrastare la cronica carenza di parcheggi.

top

E nel gioco delle personalizzazioni, anche il tetto apribile interpreta un ruolo importante, tanto più che in abbinamento alle 5 porte offre una accessibilità superiore in grado di esprimere il carattere di un vettura versatile oltre che accattivante.

Chi invece ama il look più grintoso, potrà affidare alle 3 porte e qualche sfiziosa personalizzazione il compito di proporre un look da coupé, piccola ma efficace. Anche lo spoiler sul lunotto posteriore aiuta nel proiettare una immagine di sportività che il motore 1.2 i suoi 82 CV amplifica con una verve che rende ancora più fruibile C1.

2

Ma l’economia d’esercizio viene rappresentata in maniera distintiva dal motore 1.0 che propone consumi da Diesel con il comfort e la praticità di un benzina. Ed i 68 cavalli non sono certo un limite, quando si parla di mobilità extraurbana.

CL-14.003.020

E certamente la mobilità oggi va di pari passo con la connettività, espressa con tutta la sicurezza garantita dai sistemi infomediali di ultima generazione. Facili da gestire, ed in grado di limitare ai minimi termini la consultazione del proprio smartphone mentre si è alla guida.

Tra l’altro, Nuova C1 propone ora un impianto audio dalla resa sonora decisamente migliore rispetto alle precedenti generazioni. Ancora una volta, le dimensioni esterne non sono un elemento su cui misurare la qualità di un abitacolo che, che le citycar esprimono in maniera sempre più convincente. E Nuova Citroen C1 punta proprio in questa direzione, convincendo sia sul fronte estetico che su quello della sostanza.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 25 maggio 2015