Il car sharing piace a Torino

By Attualità

1

E’ trascorso solo un mese dal lancio, eppure Torino sembra avere accolto a braccia aperte car2go, il servizio di car sharing proposto da Daimler. In un solo mese gli iscritti attivi sono oltre 5.000 con più di 10.000 noleggi effettuati.

La start up torinese di car2go a Torino è andata oltre ogni aspettativa. Come primo servizio di car sharing free-floating al mondo, in Italia e a Torino, car2go sta migliorando la qualità della vita nelle nostre città. Contribuisce, infatti, alla rivoluzione della mobilità, contribuisce a ridurre la crescente pressione del traffico e risolve i problemi di parcheggio, oltre ad essere un servizio altamente flessibile. Siamo molto legati a Torino e vogliamo ringraziare tutti i nuovi amici di car2go”, ha dichiarato Gianni Martino, l’Amministratore Delegato di car2go Italia ripreso nella foto di apertura.

Le smart car2go possono essere noleggiate in qualunque momento e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate, permettendo all’utente di posteggiare in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di circa 60 chilometri quadrati. Le auto car2go possono varcare gratuitamente tutte le ZTL – Zone a Traffico Limitato Centrale e Romana, ma non possono utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi o varcare la ZTL Valentino o le aree pedonali. È, inoltre, possibile parcheggiare gratuitamente sulle strisce bluGrazie alle sue dimensioni compatte, la smart è un veicolo ideale per trovare facilmente un parcheggio disponibile.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 maggio 2015