Mercedes Me Store apre a Milano

By Attualità

2

Nasce a Milano, nella prestigiosa Galleria Vittorio Emanuele II collocata a fianco del Duomo, il primo Mercedes me Store italiano. Si tratta di un nuovo punto d’incontro per vivere una innovativa esperienza con il Marchio Mercedes ed entrare nella mobilità del futuro, integrata ed intelligente.

Da sempre, il gruppo Daimler è impegnato nella ricerca di prodotti e modelli di lavoro innovativi, in grado di rispondere e spesso anticipare le esigenze dei propri clienti.

La Stella reinterpreta quindi la sua presenza nel cuore di Milano con il primo Mercedes me Store, una vetrina tutta nuova che propone coinvolgenti modi di vivere la mobilità del futuro. Il nuovo punto d’incontro per gli appassionati del Marchio permette di conoscere da vicino il mondo della Stella ed esplorare in anteprima le novità di casa Mercedes-Benz, in modo emozionante ed interattivo.

1

L’apertura del Mercedes me Store è parte integrante della strategia di crescita Mercedes-Benz 2020 – Best Customer Experience, attraverso la quale il Marchio con la Stella sta ridefinendo l’organizzazione di vendita per assecondare la naturale evoluzione delle esigenze dei propri clienti.

Il nuovo Mercedes me Store nel centro di Milano nasce per interpretare e soddisfare al meglio le esigenze di mobilità dei clienti di oggi e di domani, che diventano i veri protagonisti di esperienze su misura.

3

Il progetto Mercedes me coniuga tutti i servizi attuali e futuri rendendoli sempre accessibili, in maniera semplice ed intuitiva, attraverso una piattaforma digitale online, www.mercedes.me. Mercedes me include cinque distinte aree d’interesse – Move me, Connect me, Assist me, Finance me e Inspire me – focalizzate su acquisto di veicoli, finanziamento, manutenzione e servizi di mobilità Daimler.

L’integrazione a 360° del nuovo sistema, che comprende i settori assistenza e mobilità, divenenta così il nuovo punto di riferimento per l’assistenza personalizzata al cliente.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 15 maggio 2015