Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori 2015

By Classic

1

Torna la XXIV Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori per autostoriche fino al 1975  con la classe “modern” fino al ’93, terza prova del Campionato Criterium delle Alpi. Gli organizzatori definiscono stupendo il tracciato dell’evento del 27-28 giugno, con più di 60 prove crono, tra parchi, laghi, dimore storiche e passi prealpini.  

Dal 1990, l’evento è organizzato dal Club Auto Moto Storiche Varese, federato ASI, con la segreteria organizzativa e supporto tecnico-sportivo a cura di Gleo e il patrocinio del Comune di Varese, Asi e Aci Varese. La gara di regolarità per autostoriche trae le sue origini da una nobile competizione di velocità in salita organizzata da Aci Varese: fu la Varese-Campo dei Fiori che si disputò in dieci fortunate edizioni, dal 1931 al 1960, con piloti professionisti e Case ufficiali.

Dal 2012 momento spettacolare è il Match Race del sabato sera (ore 20.30-23) nel cuore di Varese, tra piazza Monte Grappa e via Marcobi. Per l’edizione 2015 gli organizzatori hanno deciso di far partecipare tutti gli equipaggi in gara in una sfida ad eliminazione dove abilità, freddezza e fortuna giocano ruoli determinanti, sotto gli occhi di migliaia di spettatori e dei display luminosi dei cronometristi.

2

La lista provvisoria di oltre 70 equipaggi iscritti a Varese si sta per completare, e la gradita appendice di quest’anno è la sezione Turistica, con autostoriche che fanno passerella e con gli equipaggi ospiti che fanno community per i tre giorni dell’evento. Se tra le straniere spiccano auto come Jaguar E Type, Triumph Tr2, Tr3 e Tr4, poi Renault 12 Gordini, Morgan 4/4, Austin Healey 100 BN2, MKII e Frog Eyes, quindi MG A, B e Midget, Porsche 356 e 911 e 912, tra le italiane spiccano Abarth, Alfa Romeo, Autobianchi, Fiat, Innocenti, Lancia ed una rara Zanussi Fontebasso spider.

E’ inedito il tracciato di sabato 27 e domenica 28 giugno, lungo 250 chilometri tra Valcuvia, Valtravaglia, Valganna, Valceresio, esaltato dalla passerella lungo le sponde dei laghi, affrontando divertenti passi prealpini: Alpe Tedesco, Marzio, Sette Termini oltre alla cronoscalata da Velate al Sacro Monte verso Campo dei Fiori, sopra Varese. Prove crono in riva al lago a Laveno Mombello, poi pausa invitante sabato pomeriggio al lungolago di Monate, a Cadrezzate, grazie al borgo lacustre che riserva un’accoglienza particolare. Altre prove nel verde smeraldo  della Valcuvia, tra Cuvio e Cuveglio-Cavona, prima del gran finale del sabato sera al Match race a Varese centro.

3

Domenica 28 giugno seconda tappa senza asperità ma tante divertenti prove crono: nei viali del parco di Ville Ponti a Varese, poi alla Schiranna quindi nel verde stupendo della Valle Olona a Caronno Corbellaro, per poi solcare gli splendidi viali del seminario arcivescovile di Milano, a Venegono che esordisce quest’anno; poi prove a Rodero prima del pit stop al Centro Commerciale Belforte e pranzo con premiazioni nella settecentesca Villa Ponti. In tutto oltre 60 prove cronometrate, alcune di queste concatenate tra loro e differenti nella tipologia: alcune lunghe e scorrevoli, altre brevi e tortuose.

Per gli equipaggi femminili c’è un motivo in più per iscriversi alla Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori 2015: alla coppia vincitrice della tradizionale Coppa delle Dame, verranno donati due orologi Swarovski offerti dall’azienda elvetica Audemars, leader nel settore dell’orologeria. Per tutte le altre informazioni, fa testo il sito ufficiale dell’evento.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 27 ottobre 2017