Panda K-Way dedicata alla città

By Vetrina

2

Il colore scelto dalle foto ufficali non rende onore alla personalità di Panda K-Way, che propone 20 combinazioni cromatiche con possibilità di scelta tra sei tinte di carrozzeria: blu, bianco, nero, rosso, giallo e arancione.  Previsto l’abbinamento a calotte degli specchi e coprimozzo in quattro colori: giallo, arancione, blu e titanio. 

La spiccata personalità di Panda K-Way si mostra anche da particolari elementi verniciati in titanio quali barra frontale porta logo, barre longitudinali sul tetto, coppe ruota e calotte degli specchietti retrovisori. Inoltre, sulle porte posteriori e sulle calotte campeggiano gli originali sticker K-Way mentre i coprimozzo sono impreziositi dal logo del marchio dell’antipioggia.

La stessa forte personalizzazione si ritrova all’interno dove spiccano i sedili rivestiti in tessuto blu ed eco-pelle grigia, con il logo K-Way esposto sulla seduta frontale, oltre alla plancia blu e al quadro degli strumenti silver ultrashine. Inoltre, i colori distintivi del marchio K-Way sono ben visibili sulle cinture di sicurezza personalizzate, sulla cover della chiave e sui tappetini in PVC multistrato blu. Non ultimo, i sedili presentano due tasche retro-schienale attrezzate con “Visibag”, il giubbino ad alta visibilità creato ad hoc per Fiat dal partner K-Way.

1

Al lancio la Panda K-Way offre un’ampia gamma di motorizzazioni che prevede i propulsori benzina 1.2 da 69 CV e 0.9 TwinAir (65 o 85 CV) e i motori Bi-fuel 0.9 TwinAir Metano da 80 CV e 1.2 GPL da 69 CV. Successivamente si aggiungerà il turbodiesel 1.3 Multijet.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 4 giugno 2015