Prova SsangYong Tivoli 1.6

By Prove

apertura

E’ sul mercato da poche settimane, eppure SsangYong Tivoli dimostra già di avere tutte le carte in regola per essere considerato tra i modelli più interessanti nel panorama crossover. Al volante, conferma doti di guida che ne faciliteranno l’apprezzamento da parte di un pubblico allargato e alla ricerca di funzionalità racchiuse in uno stile distintivo.

Al suo lancio fu presentata come un modello che non ti aspetteresti, con il look esterno che comprende un mix di elementi pronti a rispecchiare questa definizione. Spiccano subito le dimensioni, con 4,20 metri di lunghezza che esprimono una compattezza amica della versatilità ed in linea con le attuali richieste del mercato.

lato

Le dimensioni di Tivoli sono espresse con un vestito che abbraccia diversi elementi stilistici: eleganza e dinamismo sono uniti e favoriti dalla morbidezza delle forme che strizzano l’occhio al pubblico femminile.

luci

Il bel gruppo ottico frontale, si distingue per la fila di luci Led diurne che conferiscono uno sguardo tecnologico e funzionale nel contempo. Il modello in prova propone anche i fari Xenon, inclusi in uno dei numerosi pacchetti che SsangYong ha sapientemente realizzato per rendere ancora più ricco questo crossover.

plancia-2

Gli interni del nostro allestimento sono particolarmente ricchi, grazie anche alla selleria in pelle ed al completo blocco della leva cambio. La cura dei dettagli, pone immediatamente Tivoli tra i modelli con una qualità superiore da fascia premium del mercato.

La poderosa climatizzazione, dispone di accattivanti comandi che nell’uso pratico risultano poco leggibili durante il giorno, costringendo ad una maggiore attenzione nella regolazione degli stessi mentre si guida.

strumenti

Sono invece funzionali gli strumenti relativi alla guida, costantemente illuminati ed in grado di fornire tutte le informazioni richieste, comprese la taratura dello sterzo modificabile dal conducente in tre distinte posizioni: Normal, Comfort e Sport.

A bordi di Tivoli, 5 persone godono di ampio spazio in tutte le direzioni, dimostrando l’efficacia del progetto nelle sue dimensioni complessive.

bagagliaio

Anche il bagagliaio è in sintonia con questo approccio, ed i 213 litri ufficialmente dichiarati sembrano fino alla cappelliera sembrano in realtà ben di più, diventando comunque 423 litri fino al tetto. Sotto al piano di carico è disponibile una utile nicchia da 96 litri, mentre l’abbattimento degli schienali posteriori (divisi nel rapporto 2/3) consente di raggiungere 1.115 litri fino al tetto.

1

Sotto al cofano della versione in prova, batte un motore benzina da 1.597 cc con 128 CV (94,1 kW) e 160 Nm di coppia a 4.600 giri. E’ abbinato ad un cambio automatico a 6 rapporti, in grado di funzionare anche in modalità manuale, e promette 15 km di percorrenza con un litro di benzina. Una dichiarazione piuttosto ottimista, in caso di percorrenze urbane dove i consumi diventano decisamente superiori.

Il valore di coppia anticipa che alla guida non ci possiamo aspettare particolare effervescenza, perlomeno da questa motorizzazione, malgrado la presenza di una modalità di potenza ‘Power’ che interviene su acceleratore e cambio.

Ma i 1.800 euro di listino, che a parità di allestimento separano la versione benzina dalle bifuel Gpl e Diesel, potrebbero risultare interessanti per chi non effettua grandi percorrenze annuali.

retro

Tivoli risulta immediatamente piacevole da guidare, facile in ogni situazione e sempre confortevole. Anche i fenomeni di rollio, che abitualmente penalizzano i crossover, su Tivoli risultano ridotti ai minimi termini. Il sistema di sospensioni adottato, McPherson anteriormente e barra di torsione posteriormente, garantisce un comportamento piacevole in qualunque condizione di utilizzo.

Compreso anche il tuttoterreno leggero, grazie ad una altezza da terra di 16,7 cm ed angoli caratteristici da vero fuoristrada che invitano a percorrere tratti in sterrato senza difficoltà.

Il tutto, gestito da una bella posizione di guida, sempre efficace nel consentire una visione ottimale per qualunque condizione di traffico oppure manovra. Il supporto della retrocamera, presente sulla vettura in prova, risulta di ulteriore aiuto in questo senso confermando la ricca dotazione di Tivoli, così giovane eppure così matura.

LISTINO: da 15.950 euro chiavi in mano
VERSIONE IN PROVA: 1.6 Benzina BE 2WD cambio automatico
GARANZIA: 5 anni o 100.ooo km – 3 anni di assistenza stradale
NOTA: caratteristiche e dotazione si riferiscono al modello in prova, alcuni accessori citati potrebbero quindi non far parte della dotazione standard.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 29 luglio 2015