Con la primavera arriverà Citroen E-Mehari

By Vetrina

CL_15.096.003

Con uno sguardo al passato, Citroen propone E-Mehari: una cabriolet 4 posti, 100% elettrica, dallo stile moderno e divertente. Inaugurando una nuova fase della collaborazione con il Gruppo Bolloré,  arriva in primavera e promette di essere una ventata di aria fresca nel paesaggio automobilistico.

Il design esterno di E-Mehari rientra pienamente nella filosofia Citroen, con lo sguardo che si sviluppa su due livelli,  con linee piene e armoniose, forme sinuose e frontale che ispira allegria. Una personalità sottolineata dalle tinte decise, con cui verrà proposta.

Sono anche previste numerose personalizzazioni, a partire dalle 4 tinte carrozzeria: un blu che invita all’evasione, un arancione rivitalizzante e ottimista, un giallo vivace e un beige elegante. Anche per il tetto in tela sono previste due colorazioni: nero e rosso arancio.

Possibilità di scelta anche per i rivestimenti degli interni: un beige molto naturale e un rosso arancio più “tecnico”, con stampa centrale ispirata al mondo degli sport nautici. Realizzate in TEP, sono perfettamente impermeabili.

CL_15.096.012

In evidenza anche la silhouette rialzata, chiaro riferimento al tempo libero e al benessere, con diverse parti nere (profili dei passaruota, profili dei sottoporta e paraurti).

Come la Méhari del 1968, E-Mehari è decapottabile, con una capote removibile che si chiude grazie a un sistema laterale a scomparsa, con ampie vetrate trasparenti. Può essere aperta davanti , dietro, lateralmente o completamente.

Dotata di 4 posti effettivi, con sedili posteriori ribaltabili, propone una guida fuoristrada agevolata dal telaio rialzato, a cui si aggiunge la carrozzeria termoformata con materiale plastico anticorrosione, non richiede riverniciatura e resiste ai piccoli urti grazie alla sua elasticità.

A  completare il quadro, ecco interni ed esterno che possono essere lavati con un semplice getto d’acqua.

CL_15.096.015

E-Mehari sarà semplice e rilassante da guidare, ma anche tecnologica. 100% elettrica, propone una tecnologia che è frutto della perizia francese del Gruppo Bolloré: la batteria LMP (Lythium Metal Polymer), garanzia di grande autonomia, ottime prestazioni, affidabilità e sicurezza. Sono batterie a secco, e propongono numerosi vantaggi, quali resistenza alle variazioni climatiche, velocità massima di 110 km/h e un’autonomia di 200 chilometri nel ciclo urbano.

Si ricaricano completamente in 8 ore a 16A, collegandole ai sistemi compatibili (postazioni domestiche o pubbliche tipo Autolib) o in 13 ore utilizzando prese domestiche a 10A. La sua trazione consentirà sensazioni di libertà e serenità inedite: per guidare a contatto con la natura, con la capacità di accelerazione, la semplicità e il silenzio di un’auto elettrica.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 11 gennaio 2016