Prova Nissan X-Trail 1.6 Diesel AWD 130 CV

By Prove

Nissan_X-Trail_100

Difficile convivere con un fratello di successo come Qashqai, eppure l’ultima generazione di X-Trail ha più di un motivo per essere apprezzata. Tutta la più recente tecnologia Nissan, viene riproposta in questo maxi Suv dai contenuti attuali, racchiusi in un design che piace a prima vista.

Lo stile muscoloso e tuttoterreno di X-Trail punta sulle emozioni di una avventura che inizia dove finisce l’asfalto, come suggerisce l’azzeccato spot pubblicitario con cui Nissan da tempo promuove questo eclettico modello.

Nissan_X-Trail_7

Il design appare subito convincente e distintivo, con numerosi ammiccamenti allo stile di famiglia, ad iniziare dal frontale divenuto vero ‘marchio di fabbrica’.

Nissan_X-Trail_13

Anche le luci diurne a Led, con la consueta forma Nissan che incornicia i proiettori, sono un elemento comune in grado di caratterizzare efficacemente X-Trail.

Nissan_X-Trail_8

Se le dimensioni esterne sono generose, i cerchi da 19″ non lo sono da meno, accentuando l’effetto di potenza che contraddistingue inequivocabilmente il maxi Suv Nissan.

Di X-Trail piace anche la zona posteriore, con i fari in posizione rialzata che si prolungano sulla carrozzeria laterale. Tutta la zona inferiore è circondata da plastiche protettive, che si allungano sui passaruota in maniera efficace, mentre i numerosi dettagli cromatici presenti sul modello in prova, hanno il compito di impreziosire tutta l’area superiore che termina con le barre portatutto.

Nissan_X-Trail_1

All’interno, troviamo la conferma di quanto i designer Nissan siano riusciti a rendere accattivante X-Trail, con una plancia che gioca sulla sensualità di forme morbide ed equilibrate dal punto di vista funzionale.

Nissan_X-Trail_4

La multimedialità è da sempre di casa su ogni modello Nissan, e nuovamente si esprime anche attraverso una efficace connettività con il nostro smartphone.

Non mancano dettagli funzionali che si apprezzano nella quotidianità, come la nicchia centrale riservata alle bibite, con possibilità di refrigerazione. Ideale anche per posizionare i maxi-smartphone di ultima generazione.

Spostandoci sui sedili posteriori, non possiamo che confermare la generosità dello spazio a disposizione, con in più la possibilità di traslare i sedili su differenti posizioni, in base alle esigenze di comfort dei passeggeri oppure alle dimensioni di bagagli particolarmente grandi.

Nissan_X-Trail_2

Certamente lo spazio non manca, in un bagagliaio che gioca sulla versatilità proposta dai due pannelli sotto cui si cela una ulteriore nicchia con una base in gomma per il trasporto di materiali più tecnici. Il posizionamento dei pannelli può variare, grazie alle guide che sormontano il passaruota, consentendo ulteriore flessibilità di utilizzo.

All’abbattimento degli schienali posteriori, passiamo da 550 litri di capienza a ben 1980 litri, con in più la possibilità di ospitare oggetti che raggiungono i 2,6 metri di lunghezza. Ideale quindi per chi pratica sport, e usa X-Trail per il trasporto dei propri attrezzi.

https://vimeo.com/168749012/

Dopo avere considerato i numerosi aspetti funzionali che accompagnano X-Trail, è il momento di valutare la dotazione motoristica cui spetta il compito di muovere il nostro maxi Suv in scioltezza, a dispetto delle dimensioni impegnative.

Il Diesel 1.6 da 130 CV (96 kW) dispone di una coppia pari a 320 Nm già a 1750 giri. Non siamo in presenza di una accelerazione da primato, visto che per passare da 0 a 100 km/h servono 11 secondi tondi, ma il rovescio della medaglia risiede negli interessanti consumi, riscontrati in 17 km di percorrenza/litro nel ciclo combinato.

Un riscontro su cui incide l’intervento del sistema Start&Stop nell’uso cittadino, e la presenza della sesta marcia per la guida autostradale.

Nissan_X-Trail_3

Completa il quadro la trazione integrale intelligente, che prevede tre differenti posizioni gestibili da una manopola posizionata nel tunnel centrale.

Le tre selezioni proposte sono di facile identificazione: 2WD è la normale condizione di guida a due ruote motrici per strade asciutte e lastricate, AUTO per cambiare automaticamente la ripartizione della coppia tra anteriore e posteriore in base alle condizioni della strada nel rapporto 50:50. LOCK blocca invece il differenziale per le situazioni in cui la motricità viene messa a dura prova.

Tra gli ulteriori sistemi ausiliari alla guida disponibili, ricordiamo anche il controllo attivo della traiettoria che riconosce le curve e frena le singole ruote se necessario, senza dimenticare il sistema che frena automaticamente le singole ruote quando vengono affrontati i dossi, per una andatura più fluida.

Presente anche il sistema di assistenza alle partenze in salita, mentre abbiamo sempre apprezzato il freno di stazionamento ad inserimento automatico, più che utile vista la massa complessiva di X-Trail.

Nissan_X-Trail_6

Massa che non genera particolari patemi nelle manovre di parcheggio, oppure in inserimento nel box di casa, grazie al sofisticato sistema Nissan di monitoraggio ambientale. Quattro telecamere hanno il compito di fornire una immagine virtuale a 360° di X-Trail, con un pulsante che permette di selezionare i dettagli dell’immagine frontale, posteriore e laterale ad altezza marciapiede.

Vengono rilevati anche gli oggetti in movimento in prossimità dell’auto, ed un tempestivo avvisa ci segnala, ad esempio, se il nostro cane sta gironzolando intorno alla vettura mentre stiamo facendo manovra.

Il sistema affianca efficacemente lo ‘scudo sicuro’ con cui Nissan da tempo ha sviluppato una tecnologia pronta a vigilare costantemente sulla vettura e lo spazio che la circonda.

Nissan_X-Trail_10

Numerosi sistemi quindi, per accentuare la sicurezza di un veicolo non certo minuto, che in movimento si mostra però subito facile e piacevole da condurre. Complice l’ottima visibilità che offre il posto guida, il coerente posizionamento dei comandi ed il supporto di telecamere e sensori.

X-Trail adotta uno schema di sospensioni meno concentrato, rispetto alle versioni a due sole ruote motrici, nel contenere le reazioni del retrotreno. Ne risulta un comportamento dinamico più confortevole anche su strade non asfaltate, oppure semplicemente su asfalto sconnesso.

Nissan_X-Trail_11

Sterzo e cambio sono in perfetta sintonia, confermando il ruolo da protagonista del motore, che per cilindrata e potenza risulta in linea con le richieste del mercato italiano.

Il comfort è sempre notevole, solo l’insonorizzazione dell’abitacolo mostra di essere perfettibile a velocità di codice autostradale. Per il resto, difficile mettere in difficoltà la polivalenza di questo maxi Suv, che ha l’innegabile dote di abbinare un look vincente, al piacere di guida che troviamo solo sui modelli più riusciti, proprio come X-Trail.

LISTINO: da 25.650 euro chiavi in mano
VERSIONE IN PROVA: Acenta Premium dCi 130 4WD – 34.800 euro
GARANZIA: 3 anni o 100.000 km
NOTA: caratteristiche e dotazione si riferiscono al modello in prova, alcuni accessori citati potrebbero quindi non far parte della dotazione standard

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 giugno 2016