10 giugno 2016 Redazione

Quarta generazione per Renault Scenic

Nuova_Renault_Scenic_4

Con 20 anni di storia alle spalle, Renault presenta l’ultima generazione di Scénic. Alla base del gradimento che scatenò l’interesse degli esordi: comfort di vita a bordo, tecnologia, sicurezza e prestazioni responsabili.

L’architettura modulare rivoluzionaria, la posizione di guida rialzata per una migliore visibilità e gli equipaggiamenti interni pensati per l’intrattenimento di tutti i passeggeri a bordo, sono i punti di forza alla base del successo iniziale.

Il design di Scénic si ispira alla concept-car R-Space e si reinventa grazie a proporzioni inedite, offrendo un armonioso equilibrio tra le grandi ruote da ben 20 pollici di serie, l’altezza del veicolo, il passo allungato e lo sbalzo posteriore ridotto. La silhouette fluida, le spalle marcate e l’ampio parabrezza conferiscono dinamismo ed espressività al modello.

Nuova_Renault_Scenic_5

Una delle novità più evidenti nel design riguarda la proposta unica di ruote da 20 pollici di serie. Queste ruote di larghezza contenuta (195 mm) rappresentano un’autentica innovazione design, ma anche tecnologica. Con un’altezza del fianco di 107 mm, equivalente a quella delle ruote da 17 pollici di Scénic 3, le ruote di Nuova Scenic conservano un comfort di rotolamento tra i migliori del mercato, consumando meno energia.

Nuova Scénic è l’unica sul segmento delle monovolume compatte a proporre le tinte carrozzeria bicolore che conferiscono al modello distinzione e modernità, valorizzandone le proporzioni dinamiche. La tinta delle scocche dei retrovisori e del montante del parabrezza, è coordinata a quella del tetto.

Nuova_Renault_Scenic_6

All’interno di un abitacolo spazioso, la sensazione di volume è rafforzata sia dalla continuità tra la plancia e i pannelli delle controporte, sia dall’armonia dei materiali (materiali schiumati, profili cromati). Il quadro strumenti, protetto da una visiera scolpita, trova posto davanti al conducente e integra il display a scomparsa a colori, a vantaggio di una posizione dedicata al piacere di guida. Il tetto panoramico in vetro fisso, proposto in opzione, assicura una grande luminosità grazie all’apertura senza traversa centrale.

Nuova_Renault_Scenic_2
La consolle centrale scorrevole rappresenta un punto di forza di questo modello e consente al conducente di configurare l’abitacolo in due differenti modalità: in posizione avanzata, la consolle centrale si integra con la plancia ricreando per il conducente un ambiente simile a quello di una berlina, senza rinunciare alla posizione di guida rialzata di una monovolume; con la consolle spostata all’indietro, l’ambiente di Nuova Scénic favorisce invece la condivisione tra conducente e passeggeri.

Renault propone anche su Scénic la tecnologia Multi Sense che consente di personalizzare l’esperienza di guida intervenendo sulla risposta del pedale dell’acceleratore e del motore, sui tempi di passaggio dei rapporti con la trasmissione automatica EDC, sulla resistenza dello sterzo, sull’ambiente luminoso dell’abitacolo e sulla funzione massaggio del sedile conducente, disponibile secondo il livello di equipaggiamento.

Nuova_Renault_Scenic_3
Nuova Renault Scénic offre una gamma motori decisamente ampia con due motorizzazioni benzina e cinque Diesel, tra cui il nuovo Hybrid Assist. Entro fine anno, Scénic sarà inoltre proposta con una versione Diesel elettrificata sul motore dCi 110 con trasmissione manuale a 6 rapporti.

La motorizzazione Hybrid Assist sarà caratterizzata da consumi contenuti, e piacere di guida. Il sistema consente di fornire un supplemento di accelerazione in alcune fasi di utilizzo, in particolare ai bassi regimi.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter
Tagged: , ,