Prima uscita per Skoda Kodiaq

By Novità

Arriva nei primi mesi del 2017, ma in Skoda sono già convinti del suo successo e proseguono la campagna di pre-lancio con un primo video. Le immagini non svelano del tutto la carrozzeria della novità Kodiaq, ma l’ambientazione ci porta in Alaska, proprio dove vive la razza di orsi che ha dato il nome al Suv.

Kodiaq segna l’inizio della campagna Suv per Skoda e in 4,70 metri vanta il vano bagagli più ampio della categoria. La terza fila di sedili posteriori, disponibile su richiesta, è un ulteriore punto a favore di Kodiaq.

Come da tradizione per Skoda, ecco nuovi concetti, come la protezione automatica in plastica per il bordo delle portiere, per evitare i danni al veicolo nei box o nei parcheggi che offrono spazi angusti. Sono previsti, inoltre, la chiusura di sicurezza elettrica delle portiere posteriori per i bambini, così come un pacchetto comfort, dotato di poggiatesta speciali pensati per i viaggi più lunghi.

Al lancio sarà possibile scegliere fra tre motorizzazioni: due Turbodiesel e un Turbo benzina. La struttura di Kodiaq, composta da un’elevata percentuale di acciaio ad alta resistenza, rende la vettura leggera ma resistente, impattando positivamente sull’efficienza.

Skoda-Kodiaq

Il grande Suv boemo sarà disponibile con diverse possibilità di trasmissione e trazione: cambio manuale a sei rapporti, cambio automatico DSG, trazione anteriore e 4×4.

L’esperienza di guida diventa più piacevole, con il sistema di selezione dello stile di guida di serie per le versioni 4×4 e il telaio a controllo dinamico. Queste funzioni permettono di configurare, a seconda delle esigenze, il funzionamento dello sterzo, dell’acceleratore, della trasmissione DSG e adattare le sospensioni alla tipologia di terreno da affrontare.

Kodiaq è a proprio agio anche fuori dalle strade asfaltate. Grazie alla modalità off-road (di serie sulle motorizzazioni 4×4), il conducente viene supportato nella guida fuoristrada e nell’utilizzo delle quattro ruote motrici.

Con il semplice tocco di un pulsante, tutti i sistemi rilevanti per l’off-road (gestione del motore, sistemi di assistenza, ABS ed ESC, sospensioni se presente il sistema DCC) si adattano automaticamente alle nuove condizioni del terreno.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 22 luglio 2016