Prova Citroen C4 Aircross 4WD: carattere integrale e confort superiore

By Prove

Citroen_C4_Aircross_16

Nell’ampio panorama dei Suv, C4 Aircross ricopre un ruolo interessante, proponendo un piacere di guida prossimo a quello di una tradizionale berlina. Questa Citroen dal motore generoso, dispone inoltre di una trazione integrale completa ed efficace, a completamento del suo profilo tuttoterreno.

Il progetto C4 Aircross condivide la piattaforma costruttiva e progettuale con Mitsubishi ASX, Suv che mette a frutto le significative competenze 4×4 del costruttore giapponese. Ma nel confrontare i due modelli, dobbiamo ammettere che il centro stile Citroen ha avuto il merito di conferire una personalità più definita al proprio prodotto.

Citroen_C4_Aircross_13

Lo stile di C4 Aircross riprende indubbiamente i tratti caratteristici di un Suv, con un tocco di eleganza che arriva dalle berline, e che anticipa la predisposizione ai lunghi viaggi che abbiamo riscontrato durante la nostra prova su strada.

Citroen_C4_Aircross_14

Il frontale in particolare, mostra un carattere offroad sottolineato dalle luci diurne a Led che si sviluppano in verticale dalle feritoie a ridosso dei proiettori fendinebbia.

Citroen_C4_Aircross_7

I cerchi da 18″ esaltano il carattere mascolino di una silhouette tesa ad aggredire l’asfalto, così come lo sterrato, grazie alla disponibilità della trazione integrale.

Citroen_C4_Aircross_1

La plancia risente della razionalità legata ad un progetto comune, contenendo comunque di interpretare lo stile di casa Citroen. Qualità di materiali ed assemblaggio risultano indirizzati alla vocazione più razionale, di una plancia che si avvantaggia di soluzioni pratiche ed intuitive.

Citroen_C4_Aircross_4

Il display centrale, sensibile al tocco, amplifica ulteriormente questo aspetto. Dallo schermo vengono anche riprodotte le immagini provenienti dalla retrocamera, in supporto ai sensori che circondano la vettura.

Citroen_C4_Aircross_6

Il tetto panoramico vetrato, oscurabile elettricamente, aggiunge luminosità all’abitacolo dove sono presenti plastiche prevalemente scure, che si uniscono al colore della comfortevole selleria.

Ampio spazio per tutti i passeggeri, con quelli posteriori che beneficiano di una abitabilità da vettura di segmento superiore.

Citroen_C4_Aircross_2

Uno spazio che ritroviamo nel bagagliaio da 442 dm3, con ruotino presente sotto al piano di carico, e due pratiche nicchie laterali.

Citroen_C4_Aircross_5

All’abbattimento degli schienali posteriori, la capacità balza a 1220 dm3, con un piano allineato che si rivela ideale per il trasporto di attrezzi sportivi, con la sua morbida e resistente moquette.

Citroen_C4_Aircross_3

Il motore 1.6 sovralimentato a gasolio che equipaggia C4 Aircross è una consolidata conoscenza, con 114 Cv (84 kW) di potenza e 270 Nm di coppia. Accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,6 secondi e consumi riscontrati in 17 km/litro nel ciclo combinato,

Abbinato ad un preciso cambio manuale a 6 rapporti ed al sistema Start&Stop, questo motore dimostra un sensibile miglioramento dei consumi durante le trasferte autostradali, con percorrenze di 20 km/litro. Un riscontro giustificato dalla presenza di un alternatore pilotato, che recupera l’energia in frenata ed accelerazione.

La stessa energia viene usata quando il veicolo accelera o viaggia a velocità costante, limitando la potenza fornita dall’alternatore e riducendo lo sfregamento magnetico, con conseguente riduzione del carico sul motore.

img_1688

A ridosso della leva cambio, troviamo la manopola che gestisce la trasmissione integrale, con tre posizioni inseribili manualmente, anche a vettura in movimento. Una spia dedicata, dal display ci indica la modalità selezionata.

Citroen_C4_Aircross_10

2WD prevede due sole ruote motrici, favorendo consumi ridotti di carburante grazie alla sola trazione anteriore.

4WD ripartisce invece automaticamente la trasmissione tra i due assali, con una prevalenza del 98% sulle ruote anteriori. Una ripartizione che può arrivare a raggiungere il 50%, in base alle condizioni del fondo stradale.

LOCK forza la ripartizione della coppia al 50%, per le situazioni di aderenza particolarmente difficili, come su sabbia o fango, oppure per il superamento di un dislivello.

Citroen_C4_Aircross_15

A prescindere dalle capacità fuoristradistiche di C4 Aircross, legate al suo completo sistema di trazione integrale, la prova su strada ci ha regalato un comportamento da vera… stradista.

La sua livrea da Suv trae in inganno, perché interpreta le velleità tuttoterreno di cui è realmaente capace. Ma in extraurbano, e particolarmente in autostrada, abbiamo riscontrato un piacere di guida che ti aspetteresti da una berlina.

La posizione di guida rialzata piace, è in grado di offrire buona visibilità, amplificata dagli ampi specchietti retrovisori. Ma il comfort che si gode a bordo è realmente confrontabile con una berlina di rango, per silenziosità e assenza di vibrazioni, ma anche per la capacità di assorbire le asperità dell’asfalto.

Un aspetto su cui parecchi Suv propongono un controverso risultato, costretti all’irrigidimento delle sospensioni per aumentare la tenuta di strada. Nel caso della 4WD in prova, il comportamento dinamico risulta ottimale, favorendo un comort superiore che viene particolarmente apprezzato dopo lunghe percorrenze.

Un riscontro che non emerge immediatamente, ma che sostiene la validità del progetto, non più freschissimo ma tuttora in linea con un piacere di guida inaspettato, quindi ancora più gradito.

LISTINO: da 24.350 euro chiavi in mano
VERSIONE IN PROVA: HDi 115 S&S 4WD Exclusive – 30.150 Euro
GARANZIA: 2 anni
NOTA: caratteristiche e dotazione si riferiscono al modello in prova, alcuni accessori citati potrebbero quindi non far parte della dotazione standard.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 15 settembre 2016