Grande attesa per la seconda generazione di Audi Q5

By Novità

nuova_audi_q5_2

Occorre attendere l’inizio del 2017 per vederla in concessionaria, ma a giudicare dal successo riscosso durante il Salone di Parigi, Nuova Q5 è destinata a cavalcare brillantemente la costante crescita del segmento Suv. La sportività di casa Audi ed un abitacolo flessibile, compensano parzialmente la mancata rivoluzione del design.

Esternamente una linea di spalla spiccatamente ondulata e fortemente incisa scandisce le fiancate, mentre i passaruota particolarmente accentuati richiamano la trazione integrale permanente quattro.

Come sul frontale, anche posteriormente lo sviluppo orizzontale delle linee conferiscono una maggiore presenza su strada, peccato che i gruppi ottici posteriori con indicatori di direzione dinamici siano disponibili solo come optional.

nuova_audi_q5_1

Audi propone la nuova Q5 in 14 colori e cinque linee di allestimento di nuova concezione: sport e design, il pacchetto sportivo S line, design selection e il pacchetto S line exterior.

Ognuno di loro presenta specifici dettagli stilistici: la versione design presenta elementi applicati di colore grigio a contrasto che ne mettono in evidenza il carattere vigoroso, mentre la versione sport si caratterizza per la verniciatura completa.

nuova_audi_q5_4

L’abitacolo conta ora su una abitabilità migliorata, e molte delle sue dimensioni fondamentali superano quelle del modello precedente, criticato proprio per questo aspetto nei confronti della concorrenza.

L’andamento orizzontale delle linee evidenzia l’ampiezza degli interni, un listello decorativo di forma tridimensionale si sviluppa lungo l’intera larghezza della plancia, e nuovamente il cliente gode di linee di allestimento con un’ampia scelta di colori e materiali.

nuova_audi_q5_3

La nuova Audi Q5 sarà disponibile sul mercato europeo con cinque motorizzazioni potenti ed efficienti, quattro TDI e un TFSI. L’aumento di potenza è di 27 CV, ma i consumi di carburante si sono sensibilmente ridotti. Da segnalare sul fronte efficienza i motori 2.0 TDI rispettivamente da 150, 163 e 190 CV.

Entrambe le motorizzazioni top di gamma coniugano potenza ed efficienza: il 2.0 TFSI eroga ora 252 CV di potenza, percorrendo 14,7 chilometri con un litro di benzina. Il 3.0 TDI, anch’esso rielaborato, eroga 286 CV con una impressionante erogazione di coppia pari a 620 Nm.

In ogni caso, al lancio saranno offerte solo le due motorizzazioni TDI da 163 e 190 CV e il 2.0 TFSI da 252 CV, con una attesa non ancora quantificata per gli altri motori.

Sviluppata da zero anche il cambio manuale a sei marce, il cambio S tronic a sette rapporti e il cambio tiptronic a otto rapporti (disponibile solo con il 3.0 TDI). I cambi automatici integrano una funzione di disaccoppiamento del motore finalizzato alla riduzione dei consumi: la funzione viene attivata tramite una leva selettrice o con i paddle al volante. 

La nuova Audi Q5 viene prodotta presso il nuovo stabilimento recentemente realizzato in Messico, sarà quindi interessante constatare lo standard qualitativo nel confronto con la produzione del Vecchio Continente.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 22 ottobre 2016