Alfa Romeo è finalmente Suv con Stelvio

By Novità

alfa-romeo-stelvio-3

Dopo l’attesa per Giulia, viene presentato il nuovo Suv di casa Alfa Romeo. Con un nome che rimanda all’emblematico passo alpino, Stelvio porta la bandiera dello stile italiano con la potenza di un motore da 510 CV ispirato alle tecnologie Ferrari.

Vista la forte domanda del segmento Suv, Stelvio non fa venire incontro ad una domanda di mercato cui da tempo diversi concorrenti hanno colmato con una proposta.

Nel caso di Alfa Romeo, i tempi si sono dilatati a tal punto da perdere delle sicure opportunità, tanto più che l’offerta si è sviluppata su differenti proposte in tema di motorizzazione, con un evidente interesse verso l’ibrido che quantomeno è favorito nei confronti delle future normative in tema di emissioni.

alfa-romeo-stelvio-2

La scelta Alfa Romeo poggia invece su un potente 2.9 V6 Biturbo da 510 CV, che parla il noto linguaggio della sportività, risultando nel contempo poco in linea con le richieste di un mercato che si sta spostando scelte più ‘verdi’.

A questa motorizzazione di punta, verranno affiancate altre scelte, come il 2.0 Turbo benzina da 280 CV con cambio automatico a 8 marce.

alfa-romeo-stelvio-1

Dal punto di vista stilistico, ci troviamo di fronte ad una re-interpretazione di Giulia, particolarmente nella parte frontale, che si prefigura come un sostanziale adattamento legato all’altezza rialzata della vettura.

alfa-romeo-stelvio-5

Le prime immagini dell’abitacolo risultano più convincenti, lasciando intendere che verrà mantenuta la personalità Alfa Romeo che apprezziamo per la sua diversità nei confronti di un universo piuttosto omologato, anche nella fascia più premium del mercato.

alfa-romeo-stelvio-4

Nel pacchetto di tecnologie, anche i sistemi con cui Alfa Romeo da tempo si distingue: la trazione integrale con tecnologia Q4 per gestire la motricità in tempo reale, la ripartizione della coppia sulle ruote in curva, il sistema integrato di frenata e le sospensioni AlfaLink che promettono una perfetta distribuzione dei pesi.

Dopo l’anteprima di questi giorni al Salone di Los Angeles, non rimane che attendere la definizione delle date che riguardano il lancio commerciale, auspicando una gestione dei tempi diversa da quella che ha accompagnato Giulia.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 novembre 2016