Mitsubishi rinnova ASX all’insegna della connettività

By Vetrina

Un importante ritocco al design del frontale, e connettività in linea con le esigenze di una mobilità che cambia radicalmente il modo di andare in auto. Mitsubishi ASX si prepara così ad affrontare il 2017, con la complicità di un abitacolo più raffinato per gli allestimenti più completi.

Quella di Mitsubishi sembra quasi una crociata (che condividiamo pienamente) contro l’uso dello smartphone in auto. La massiccia diffusione di connessioni ‘mobile’ in Italia è addirittura superiore alla popolazione: un elemento che dovrebbe far riflettere.

popolazione

In ogni caso, il 32% di differenza non manca di scatenare qualche riflessione, e la certezza che i moderni dispositivi di telefonia mobile ci accompagnano ovunque.

smartphone

E siamo convinti che il 20% di utilizzo in auto sia un dato sottostimato, vista la diffusione di questo pericoloso fenomeno sotto gli occhi di tutti.

Evidentemente in Mitsubishi hanno assimilato il problema, tanto da concentrare in questa direzione la propria campagna di supporto al lancio del rinnovato Suv ASX.

mitsubishi-asx-2017

Un modello su cui vale la pena soffermarsi sui cambiamenti che riguardano il design, dove l’attenzione del Centro Stile si è concentrata sul frontale.

Si chiama ‘scudo dinamico’ la parte che anticipa anche lo stile dei futuri modelli di casa, e certamente si presenta articolata grazie ai numerosi elementi che la compongono. La definizione di ‘dinamico’ riesce comunque a rendere l’idea dell’evoluzione in atto, e in cui rientrano anche nuove luci e fendinebbia.

mistubishi-asx-2017-2

Nessuno stravolgimento nella visione laterale, anche se il rinnovato frontale regala la sensazione di curve più morbide rispetto alla precedente versione. Sul tettuccio spicca una nuova antenna, ora più attuale con la sua forma a ‘pinna di squalo’.

mitsubishi-asx-2017-3

Analogo discorso per la zona posteriore, allineata con la regola del minimo stravolgimento, che lascia all’area frontale tutte le novità esterne di sostanza.

plancia-mitsubishi-asx-2017

Il nostro gioco delle differenze prosegue internamente, dove nuovamente la plancia non sembra essere stata oggetto di ripensamenti. Ma a bordo troviamo nuovi sedili, proposti nell’allestimento ‘InSport’ contraddistinti da un materiale tecnico, scelto per dare un tocco di eleganza e raffinatezza grazie a lavorazione e posa eseguite a mano.

sedili-mitsubishi-asx

Il riscontro visivo ed immediato dei sedili, anticipa un altro tipo di innovazione completamente celato nell’abitacolo del modello 2017 di ASX.

display-mitsubishi-asx

Occorre infatti accendere il display del centro infomediale, per entrare nel capitolo connettività che abbiamo inizialmente affrontato con lo smartphone. Con il semplice collegamento di un cavo possiamo accedere alle principali funzionalità dello smartphone necessarie a bordo: telefono, messaggi, musica, navigazione, oppure compagni di viaggio come audiolibri e mappe interattive per scoprire località sul tragitto, e ancora podcast per riascoltare le nostre trasmissioni preferite.

Il sistema supporta Android Auto dalla release 5.0 in poi, ed Apple Car Play da iPhone 5 in poi.

Una promozione accompagna il lancio di ASX, che già si propone come competitivo grazie al listino che inizia da 16.450 euro per la motorizzazione benzina su cui incidono 3.500 euro di bonus. Uno ‘sconto’ che viene applicato su tutta la gamma, accompagnato dalla lunga garanzia del costruttore, oggi pari a 5 anni.

Bruno Bianchi

LEGGI ANCHE: Prova Mitsubishi ASX

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 novembre 2016