Nuova Mini Countryman campione di tecnologia

By Vetrina

Nuova Mini Countryman è il modello più grande e più versatile della storia del marchio inglese. Lo sviluppo del modello partendo da zero,  ha portato con sé notevoli progressi a livello di abitabilità, di funzionalità, di sportività e di caratteristiche premium. Lancio previsto per febbraio.

Esternamente, la nuova Countryman supera il suo predecessore di circa 20 centimetri in lunghezza e di circa 3 centimetri in larghezza, con un passo allungato di 7,5 centimetri. L’aumento delle dimensioni offre un’abitabilità nettamente migliore in tutti i cinque “veri” posti e un sensibile incremento dello spazio per il bagaglio, a tutto vantaggio della versatilità.

nuova-mini-contryman5

Il volume del bagagliaio è di 450 litri ed è ampliabile, qualora necessario, fino a 1 390 litri. Rispetto al modello precedente si tratta di una crescita massima di 220 litri, ovvero un piccolo capolavoro viste le dimensioni complessive della vettura.

nuova-mini-contryman2

Un optional assolutamente esclusivo è il Picnic Bench (panca da picnic), una superficie di appoggio variabile che fuoriesce dal bagagliaio e offre posto a due persone. Un’approccio anglosassone, che qualche cliente italiano potrebbe potenzialmente apprezzare.

fari-nuova-mini-countryman

In combinazione con la calandra del radiatore, l’andamento indipendente delle linee, smussate in modo leggermente asimmetrico, provvede a un’immagine del frontale dalla forte pesonalità: le luci di posizione, integrate di serie nelle prese d’aria, vengono utilizzate anche come luce diurna. In combinazione con i proiettori Led, offerti come optional, per la prima volta la luce diurna viene generata da un nastro luminoso che avvolge il proiettore senza soluzione di continuità.

nuova-mini-contryman1
La nuova edizione di Countryman parte con una tecnologia di propulsione sviluppata completamente ex novo. Al momento di lancio saranno disponibili due motori a benzina e due motori Diesel di ultima generazione con tecnologia TwinPower Turbo.

  • Cooper: motore tre cilindri a benzina, cilindrata: 1 499 cm3, potenza: 100 kW/136 CV, coppia max.: 220 Nm
  • Cooper S: motore quattro cilindri a benzina, cilindrata: 1 998 cm3, potenza: 141 kW/192 CV, coppia max.: 280 Nm.
  • Cooper D: motore quattro cilindri Diesel, cilindrata: 1 995 cm3, potenza: 110 kW/150 CV, coppia max.: 330 Nm.
  • Cooper SD: motore quattro cilindri Diesel, cilindrata: 1 995 cm3, potenza: 140 kW/190 CV, coppia max.: 400 Nm.

Seguirà una versione ibrida plug-in a trazione integrale: motore tre cilindri a benzina, cilindrata: 1 499 cm3, potenza: 100 kW/136 CV, motore elettrico sincrono, potenza: 65 kW/88 CV, potenza di sistema: 165 kW/224 CV, coppia di sistema: 385 Nm.

cambio-steptronic

In alternativa al cambio manuale a sei rapporti, viene proposto il cambio Steptronic a sei rapporti. Il cambio Steptronic a otto rapporti è disponibile come optional per la nuova Cooper S e la nuova Cooper D. Nella nuova Cooper SD è invece compreso nell’equipaggiamento di serie.

nuova-mini-contryman4
La nuova Countryman raggiunge degli eccellenti valori di efficienza anche in combinazione con la trazione integrale ALL4, disponibile a richiesta per tutte le varianti di modello. La nuova trazione integrale non si distingue solo per delle reazioni precise e veloci ai cambiamenti della situazione di guida, ma anche per una costruzione compatta e un elevato rendimento interno.

nuova-mini-countryman6

Tra le novità tecnologiche anche gli ammortizzatori a regolazione elettronica. che possono essere attivate due mappature attraverso i Driving Modes, ordinabili come optional. Un comando a rotella alla base della leva del cambio o del selettore di marcia consente di selezionare la taratura della vettura nelle tre modalità.

Il sistema influenza anche la linea caratteristica del pedale dell’acceleratore e dello sterzo, la modalità di esercizio di dotazioni di comfort ad azionamento elettrico, e anche la sonorità del motore e le caratteristiche di cambiata del cambio Steptronic.

country-time

Chiusura in bellezza con il sistema Country Timer, che registra le distanze percorse su fondi inclinati, sconnessi
o sterrati e su strade e sentieri coperti di neve. Non appena la vettura avanza su terreni particolarmente impegnativi, il sistema rileva il tipo e l’entità della strada che deve affrontare il guidatore e la visualizzata graficamente sul display dello strumento centrale.

Un vero gadget che permette di verificare con quale velocità e durata la nuova Countryman ha registrato lo stato di “Street Cruiser” e in che misura si avvicina alla categoria “Cliff Champ” ovvero cambione di arrampicata.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 novembre 2016