Con DS si rinnova il fascino di una vettura d’epoca

By Classic

Riviviamo la gloriosa storia di DS, sulle intriganti strade della Toscana viaggiando a bordo di una DS 23 Pallas. Ancora oggi, il fascino di questa vettura d’epoca riesce ad emozionare, confermando la tradizione del Marchio fatta di tante esclusive attenzioni.

Durante la nostra visita al Centro Documentazione Citroen e DS di Sinalunga, abbiamo avuto modo di approfondire anche la storia di DS, marca che ancora oggi incarna il ‘savoir faire alla francese’ delle origini.

dsc06364

Una connotazione che già negli anni ’50 portò il costruttore francese a realizzare esemplare unici delle sue vetture: come la DS che nella zona posteriore disponeva di tavolino per macchina da scrivere e telefono.

Una immagine che oggi fa quasi sorridere, me che emblematicamente rappresenta l’avanguardia dei contenuti con cui tuttora DS conferma la sua attenzione per il cliente.

Una cura che continua a vivere, anzi risulta potenziata da servizi esclusivi come ‘Only You’ e ‘Commande Speciale’. Non più l’auto al centro del progetto, ma il cliente che dispone di servizi su misura, anche se al momento concentrati in grandi metropoli come Parigi.

ds

Per rivivere il glorioso passato della prestigiosa marca, abbiamo guidato una DS 23 Pallas sulle splendide colline senesi che anche in inverno offrono un paesaggio veramente unico.

psa-friends-055

Salendo a bordo, il primo impatto è sorprendente per effetto della seduta da vera poltrona, talmente confortevole da richiedere qualche minuto di assuefazione prima di iniziare la guida.

psa-friends-056

Il secondo aspetto che incanta, è la bellezza di una strumentazione dalla forte personalità, unito a dettagli che restituiscono il carattere originale di una vera icona. La leva del cambio in posizione rialzata, a ridosso di un altrettanto particolare volante mono razza, rappresenta un ulteriore elemento che ci predispone ad un piacere di guida esclusivo.

Il resto lo fanno le morbide sospensioni che sussultano sull’asfalto sconnesso, assecondando un confort che pone i passeggeri al primo posto.

Una esperienza, che ci riporta alla cura con cui oggi DS ‘confeziona’ i propri modelli, in particolare DS 5, l’ammiraglia che attualizza design e tecnologie proponendo un piacere di guida in linea con le storiche origini.

Bruno Bianchi

LEGGI ANCHE: Prova DS 5

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 11 ottobre 2017