Settima generazione per BMW Serie 5

By Vetrina

Più leggera, dinamica, economica e completamente interconnessa. Arriva proprio questo mese la settima generazione di BMW Serie 5 in una livrea più sportiva, elegante e sofisticata. Tra le principali innovazioni un ulteriore aumento della dinamica di guida, sistemi di assistenza al top, un grado d’interconnessione finora mai raggiunto e un nuovo sistema di comando.

L’assetto progettato ex novo, il baricentro basso della vettura, la tipica ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi delle vetture BMW e una scocca ad altissima resistenza alla torsione uniscono un’esperienza di guida dalla massima dinamica con il tipico comfort di viaggio della BMW Serie 5. Diverse opzioni a livello di assetto, come Integral Active Steering, combinabile adesso anche con la trazione integrale intelligente xDrive, completano il pacchetto sviluppato per offrire una dinamica di guida con la quale la BMW Serie 5 vuole posizionarsi al vertice della propria classe.

BMW-530

Nella versione top di gamma, la navigazione, il telefono e le offerte d’intrattenimento, nonché le varie funzioni della vettura, vengono visualizzate su uno schermo ad alta definizione da 10,25 pollici. Il comando avviene secondo le preferenze del guidatore: attraverso l’iDrive Controller, a voce, a gesti oppure sfiorando direttamente le superfici di comando del display. Le grandi sezioni suddivise in riquadri possono essere composte liberamente dal guidatore e aggiornano continuamente i contenuti dei menu sottostanti.

Tutti i propulsori fanno parte della nuova famiglia di motori EfficientDynamics a struttura modulare e grazie alla tecnologia TwinPower Turbo, abbinano l’eccellente potenza con un’efficienza esemplare. Al momento di lancio sono disponibili due motori a benzina e due Diesel, a trazione posteriore oppure dotati della trazione integrale intelligente BMW xDrive. Il nuovo quattro cilindri da 2.0 della 530i mette a disposizione la coppia massima di 350 Nm e sviluppa una potenza di picco di 252 CV.

BMW 530
La motorizzazione top di gamma al momento del lancio è la 540i da 340 CV: un 3.0 sei cilindri in linea che offre una potenza di 450 Nm. Ma anche la nuova 530d offre vantaggi a livello di dinamismo ed efficienza, grazie alla potenza di 265 CV e alla coppia massima di 620 Nm, il sei cilindri in linea supera nettamente il proprio predecessore.

Già poco dopo l’esordio sul mercato, BMW completerà la gamma della nuova Serie 5 con tre ulteriori motorizzazioni: nella 520d EfficientDynamics Edition con Steptronic a otto rapporti il quattro cilindri Diesel da 190 CV si presenterà nella sua forma più efficiente e permetterà alla berlina di marcare le emissioni di CO2 più basse della propria classe con solo 102 g/km.

A marzo debutta la 530e iPerformance, ovvero con trazione ibrida plug-in. La combinazione di concetto di propulsione elettrica BMW eDrive e di motore quattro cilindri a benzina realizzerà delle emissioni di CO2 estremamente basse di solo 46 g/km con consumi al momento dichiarati in 2 litri per 100 km di percorrenza, a fronte di una potenza di sistema pari a 252 CV.

Al vertice della gamma sportiva si posizionerà provvisoriamente, a partire da marzo, la M550i xDrive con motore otto cilindri a V da 462 CV e coppia di 650 Nm; non affascinerà solo per il suo impressionante potenziale di potenza ma anche a livello di efficienza.

LEGGI ANCHE: Visita al Museo BMW di Monaco

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 1 febbraio 2017