Primo contatto con Nuova Kia Rio: una stella pronta a brillare

By Prove

La quarta generazione di Rio è pronta per prendere possesso di una porzione del mercato italiano, con un mix che affianca il fattore emozionale a quello razionale, la nuova compatta Kia convince già dall’esordio su strada.

Non è un caso che Rio sia la Kia più diffusa al Mondo, e stiamo parlando del quinto gruppo industriale automobilistico, quello che ad oggi propone la garanzia di serie più estesa con i suoi 7 anni che valgono più del triplo rispetto ad un costruttore europeo.

Lunghezza di 4,065 metri, 5 porte, 5 posti reali ed un bagagliaio adeguato. Sono le prerogative di base per essere considerati con interesse dal variegato pubblico di potenziali clienti che spazia per età, sesso e professione, ma che in Italia si fonda su precisi elementi.

Kia-Rio_05

Ad iniziare dal look, che Nuova Rio mostra subito di interpretare con una formula equilibrata e contemporanea, anche nella rossa livrea che non prevede sovrapprezzo in fase di acquisto. Il primo sguardo convince subito, confermando la sensazione di centralità al cuore del mercato.

Kia-Rio_78

A bordo, i sedili si distinguono nel proporre una seduta più che confortevole, un aspetto importante su cui cade più di un concorrente e che invece segna un punto a favore di Rio.

Kia-Rio_71

Finiture e assemblaggio sono eseguiti con estrema cura, come testimonia la produzione fatta direttamente in Corea del Sud. Il disegno della plancia evoca qualcosa di già visto, particolarmente con la svasatura destra tra le due bocchette di aerazione, ma l’impatto visivo è convincente e ci libera dalla monotonia di un cruscotto senza personalità.

Ineccepibile la strumentazione: come da capitolato Kia si mostra facilmente leggibile in qualunque condizione di luce ambiente.

navigatore

Al suo fianco troviamo il display, più grande per gli allestimenti con navigatore, dove la grafica si mostra nuovamente al passo con i tempi ed il gusto europeo. La connettività con il nostro smartphone è totale, e sono rispettati i prodotti Apple Car Play ed Android Auto per una perfetta interfaccia, a tutto vantaggio della sicurezza.

Kia-Rio_80

Un rapido sguardo al bagagliaio, evidenzia come la sua realizzazione sia nuovamente più curata rispetto alla media del segmento. Kia dichiara 325 litri complessivi, considerando anche la nicchia sotto al piano di carico, che può slittare su due livelli per maggiore praticità e per un opportuno allineamento della base quando gli schienali posteriori sono abbattuti.

Kia-Rio_81

Dalla zona posteriore dell’auto, ci spostiamo al cofano motore dove al momento nei benzina è disponibile la scelta tra un 1.0 tre cilindri da 100 CV ed un 1.2 da 84 CV, mentre chi preferisce il Diesel trova una sola cilindrata 1.4 con due possibilità di scelta tra 77 oppure 90 CV. Per la versione bi-fuel Gpl, realizzata da BRC, occorre invece attendere il prossimo giugno. Cambio manuale a 5 marce per i benzina, e 6 marce per i Diesel.

Abbiamo guidato sulle colline che circondano Bologna, la motorizzazione 1.0 benzina da 100 CV, coerentemente ritenuto da Kia la motorizzazione più evoluta per Rio. Decisamente in linea con le ultime tendenze del mercato, che vedranno i Diesel scendere ad una quota inferiore al 10% entro il 2015, i motori piccoli, con alte prestazioni e bassi consumi, sono quindi destinati ad una maggiore diffusione.

Su strada, i 100 CV ci sono tutti, e conferiscono una elasticità di marcia che va oltre i 171 Nm di coppia, a cui si aggiunge una ripresa ben sintetizzata dai 10,7 secondi per passare da 0 a 100 km/h. Non siamo riusciti a toccare con mano i 22 km/litro di percorrenza dichiarati, ma ci ripromettiamo di verificarne la consistenza durante una più approfondita prova.

Kia-Rio_12

Di certo guidare Nuova Rio è veramente piacevole, con la complicità di cerchi da 17″ che aggiungono precisione, seppure a discapito del confort su asfalto sconnesso: la versione base monta cerchi da 15″ in acciaio, ma i 16″ in lega ci sembrano più che coerenti.

Promossi anche sterzo e cambio, con quest’ultimo sempre piacevole e fluido, tanto da non farci rimpiangere l’assenza di una opzione automatica a listino. Ed a proposito dei prezzi di Nuova Rio, i 13.100 euro per il 1.2 benzina potrebbero sembrare poco competitivi, ma una attenta lettura della dotazione di serie mostra la completezza della versione d’attacco City.

Tanto più che in fase di lancio, bastano 10.900 euro per portarsi a casa l’ultima stella di casa Kia, mentre se puntate sull’allestimento Cool top di gamma, troverete il pacchetto con climatizzatore (del valore di 1.000 euro) compreso nel prezzo. Come sempre, la garanzia di 7 anni/150.000 km va ricordata e segnalata, aggiungendo valore ad una visita dai concessionari in occasione del porte aperte previsto proprio per questo week end.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 27 febbraio 2017