Ford presenta l’edizione 2017 di Driving Skills For Life

By Attualità

DSC_0996

Quinta edizione, per il programma di addestramento totalmente gratuito con cui Ford promuove la guida responsabile per i giovani. Driving Skills For Life capitalizza l’esperienza fatta negli ultimi anni, raccogliendo consensi e presentando le tappe 2017.

Alla conferenza stampa di lancio, che Ford ha voluto nello spazio temporaneo allestito nel centro di Milano, sono presenti i responsabili comunicazione dell’azienda, affiancati da Selvaggia Lucarelli.

Un volto noto tra i giovani, che con la sua presenza ha il compito di sensibilizzare ulteriormente i giovani ultra-connessi sull’importanza di una consapevolezza che non ammette distrazioni. Non a caso, una ricerca della stessa Ford ci ricorda che 1 giovane su 4, nella fascia di età 18-24 anni, controlla con frequenza lo smartphone mentre guida.

dsfl

Federico Russo, Selvaggia Lucarelli, Marco Alu

Un dato commentato dalla stessa Lucarelli, con la testimonianza personale di una intervista a DJ Fabo che ricordava come il noto incidente sia stato originato proprio da una distrazione legata allo smartphone durante la guida.

selfie

Il dato ancora più allarmante, evidenzia come 1 giovane su 4 scatti selfie al volante, in pieno sprezzo della vita oppure semplicemente in totale incoscienza.

DSFL-1

Ecco quindi entrare in gioco Ford, che durante i corsi gratuiti che rientrano in ‘Driving Skills For Life’ (competenze alla guida per salvare la vita), dal 2003 sensibilizza i giovani negli Stati Uniti e dal 2013 in Europa.

Ad oggi, ben 650.000 ragazzi hanno beneficiato dei corsi, e l’obiettivo 2017 parla di 650 persone divise nelle 8 sessioni previste tra Roma e Palermo, con una ulteriore data in definizione.

La tappa romana è in programma ad Eataly Ostiense, il 23 e 24 maggio prossimi. Per Palermo, lo svolgimento è in autunno, il 25 e 26 ottobre alla Città Universitaria.

Durante le sessioni, tenute da istruttori professionisti, i giovani potranno arricchire le proprie competenze sulla responsabilità alla guida, simulando situazioni reali in totale sicurezza. Anche le speciali tute che simulano lo stato di ebbrezza o alterazione da stupefacenti, fanno parte del programma di sensibilizzazione messo in atto durante gli eventi.

Tra le novità dell’edizione 2017, la realtà virtuale che porterà a vivere ‘virtualmente’ le più pericolose forme di distrazione alla guida, con relative conseguenze, sempre virtuali.

image001

Il sito dedicato è già disponibile, per iscriversi e rimanere aggiornati e magari vedere le interessanti pillole video, con cui vengono presentate alcune delle tecniche di guida del programma Ford.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 13 aprile 2017