Citroen C5 Aircross non passerà inosservata

By Vetrina

Se ne parla da tempo, ma occorre attendere la fine di questo 2017 per vedere in concessionaria C5 Aircross, il Suv firmato Citroen che promette nuovamente di essere differente, aumentando un interesse che il costruttore asseconda fornendo nuovi dettagli.

Stile dinamico senza mai diventare aggressivo: un equilibrio di forme che riprende le robuste rotondità a cui ci hanno abituati gli ultimi modelli lanciati dallo stesso costruttore.

CL-17.036.016

Anche l’abitacolo è orientato alla generosità, con spazi che risultano interessanti per l’abbinamento di materiali in grado di regalare una esperienza più prossima ad una sofisticata lounge, rispetto alle tradizionali vetture.

CL-17.037.010

Una ambientazione che si presta all’uso di un tunnel centrale, dove già spiccano il cambio automatico EAT6 e la manopola del sistema di motricità avanzata Grip Control.

CL-17.037.012

Con i suoi 4,5 metri di lunghezza, potrà ospitare, oltre alle tradizionali motorizzazioni del gruppo PSA, anche la catena di trazione ibrida Plug-In in grado di emulare una efficace trazione integrale.

Un motore termico per la trazione anteriore, e due elettrici per quella posteriore, per 300 CV di potenza complessiva. In altre parole, la Citroen più potente mai prodotta, con quattro differenti modalità di guida: 100% elettrica con 60 km di autonomia, ibrida per lunghi tratti senza ricarica, combinata e integrale.

Un mix di tecnologia e design, che punta alla fascia più premium del mercato,  dove le diversità fanno la differenza.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 29 maggio 2017