Carattere più deciso per Nuovo Nissan X-Trail

By Vetrina

E’ in arrivo ad ottobre, il Suv più venduto al Mondo che punta su diversi aggiornamenti per mantenere il primato acquisito. Nissan X-Trail si affina grazie a design più grintoso, interni eleganti, l’apprezzata praticità e nuove tecnologie per la sicurezza.

Pensato per la famiglia, con i suoi 7 posti reali, ma anche per l’avventura, come recita lo spot televisivo che gioca sulla personalità offroad di questo modello.

Le forme sono ora diventate più spigolose, decisamente più marcate rispetto al passato, ed in particolare il frontale ha un volto che riflette il carattere più dinamico di X-Trail.

Nuovo NIssan X-Trail 3

Solo 5 centimetri di lunghezza in più, rispetto alla precedente versione, mentre larghezza, altezza e lunghezza del passo rimangono invariati. In compenso, ecco nuovi colori per rinnovare il look: Orange Pearl, Red Pearl, Blue Pearl Metallic e Dark Brown Pearl, con la definizione ‘Pearl’ a sottintendere un comune effetto a base di riflessi perlati.

Nuovo NIssan X-Trail 5

La migliorata qualità dell’abitacolo, viene sintetizzata dall’immagine della terza fila di posti, che mostra chiaramente come sia evoluta l’offerta di questo Suv proiettato verso una clientela sempre più premium.

Il tutto all’insegna di uno spazio senza compromessi, utile sia per le persone che per il trasporto di attrezzi sportivi. Quest’ultima, una domanda del mercato in netta crescita, su cui X-Trail si proietta con decisione.

Il bagagliaio è ora di 565 litri litri, per la versione 5 posti, con 1.996 litri invece ottenuti dall’abbattimento dei sedili.

Nuovo NIssan X-Trail 4

Invariata invece la gamma di motorizzazioni, che vede l’ottimo benzina (1.6 da 163 CV con cambio manuale e trazione anteriore) affiancato da una nutrita offerta Diesel.

L’offerta gasolio si concentra sul 1.6 da 130 CV (manuale 2WD, 4WD ed automatico 2wD) oppure 2.0 da 177 CV (manuale 4WD, automatico 2WD oppure 4WD).

LEGGI ANCHE: Prova Nissan X-Trail

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 11 ottobre 2017