T-Roc nuovo suv compatto Volkswagen

By Novità

Volkswagen tenta di recuperare il terreno in uno dei pochi segmenti in crescita. T-Roc arriva a fine anno, ma la prevendita inizia già a settembre, evidentemente con l’obiettivo di recuperare terreno nei confronti di una concorrenza da tempo affermata nello specifico segmento di mercato.

Non sarà facile per Volkswagen, scalzare i numerosi concorrenti che hanno una salda presenza con modelli che inesorabilmente hanno preso il posto delle tradizionali berline.

Nel motivare la scelta del nome, in Volkswagen sostengono che ‘T’ richiami Tiguan e Touareg, mentre ‘Roc’ deriva dall’inglese rock (roccia). Come per altri costruttori, il posizionamento viene dichiarato ideale tanto per la giungla urbana, quanto per le gite fuori porta del week-end.volkswagen-t-roc-1

Cinque motori turbo accompagnano il lancio di T-Roc: due benzina da 115 e 150 CV, e tre Diesel ripartiti in distinte potenze con 115, 150 e 190 CV.

Come sempre, il cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti viene offerto in opzione su 5 allestimenti, mentre la trazione integrale permanente 4Motion è proposta su 4 versioni.

volkswagen t-roc 2

Il 1.6 Diesel da 115 CV e 250 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore, si presenta come la versione potenzialmente più richiesta dal mercato.

Un motore che abbiamo già avuto modo di apprezzare su Tiguan, e che probabilmente risulterà ancora più efficace su T-Roc, viste le dimensioni più compatte.

LEGGI ANCHE: Prova Volkswagen Tiguan

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 11 ottobre 2017