Ispirazione social per Citroen C3 Aircross

By Attualità

Sono lontani i tempi in cui il Gruppo PSA utilizzava slogan esclusivamente in lingua francese, per lanciare e pubblicizzare i propri modelli. La globalizzazione ed il linguaggio universale di internet, hanno spinto Citroen ad una nuova firma per le comunicazioni che riguardano il Marchio, proprio nella fase di lancio di C3 Aircross.

Con ‘Inspired by You’, Citroen mostra in maniera immediata il cambiamento in atto. La traduzione letterale di ‘ispirato da te’ fornisce un primo indizio sul messaggio che vuole sottolineare come il cliente sia al centro dell’offerta prodotto.

Qualche anno fa, una nota società di telecomunicazioni prima, un istituto bancario poi, avevano mostrato analogo interesse per un approccio orientato al cliente-utilizzatore finale.

Il tempismo di Citroen non è però casuale, visto che coincide con il lancio di un modello come C3 Aircross che si trova a battagliare in un importante segmento di mercato. Quella dei suv compatti che oggi tutti i costruttori offrono, con proposte inevitabilmente destinate a saturare il mercato.

Elena Fumagalli di Citroen Italia e Fabio Volo

L’altro elemento che Citroen aggiunge, per distinguersi nuovamente dalla concorrenza, risiede nella scelta di un testimonial che incarni le valenze del Marchio. Non è un caso che sia stato scelto Fabio Volo, già noto a Citroen per una collaborazione che risale al 2016, quando la trasmissione ‘Untraditional’ ammiccava al motto ‘Unconventional’ con cui il Marchio firmava le sue creazioni più recenti.

Gli spot radiofonici e televisivi, che abbinano voce e volto di Fabio Volo allo stile contemporaneo di C3 Aircross, sono già una realtà pronta a confrontarsi con i riscontri del grande pubblico. Una platea idealmente giovane e pronta a vestire i panni di una proposta dalle infinite possibilità, come recita l’hashtag #endlessPossibilities, voluto proprio da clienti alla ricerca di un veicolo che si adatti al proprio stile di vita.

cruscotto citroen c3 aircross

Una scelta che si è già consumata su internet, con la selezione delle scene che compongono lo spot televisivo, confermando nuovamente il ruolo primario del (potenziale) cliente.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 18 ottobre 2017